Results for: aerei Search Results
Family Filter:
3:08
Gli aerei fantasma (The ghost planes)
11 Dec 2009
290
Share Video

6:31
LOCALSURF FORUM Http://Localsurf.forumfree****
30 Sep 2008
61941
Share Video

5:08
The government and military solved the "ducting" problem by releasing an aerosol, a mixture of barium salts into the atmosphere over America. They made an atmospheric RF duct with a base of barium aerosol from aircraft. The chemical and electrical characteristics of the mixture will cause water moisture to stay in clouds. Again, the aerosol sets up an electrical and chemical environment that supports RF ducting for the RFMP / VTRPE warfare system. Fibers with barium may support ducting. The mixture of barium salt aerosol, when sprayed in a straight line, will also provide a ducting path from point A to point B and will enable high frequency communications along that path, even over the curvature of the earth, in both directions. Enemy high frequency communications can be monitored easier with the straight line A to B ducting medium. ************************ Sempre più spesso vengono segnalati elicotteri neri privi di contrassegni che evoluiscono sopra i centri abitati anche a quote relativamente basse. Gli elicotteri, dotati di strani congegni, sono osservati soprattutto dopo massicce irrorazioni chimiche. Molti si chiedono quali possano essere i motivi di questi voli, in aree in cui non erano mai stati avvistati elicotteri militari. Compiendo ricerche nell'ambito della questione relativa alle scie chimiche, i cui scopi sono molteplici, essendo le chemtrails un'arma polivalente, crediamo di poter spiegare almeno una delle ragioni per cui questi aeromobili sorvolano spesso le zone urbane e rurali. Esiste un progetto della Marina militare statunitense denominato RFMP, ossia "Pianificatore delle frequenze radio di missione". RFMP è il nome di sistema dato ad un gruppo di programmi informatici. Uno dei sottoprogrammi, nell'ambito di tale sistema, è il VRTPE che consente di osservare su un monitor il campo di battaglia in una configurazione tridimensionale. Il sistema RFMP dipende dai satelliti per ricavare e caricare le immagini del terreno di combattimento, per poi combinarle con l'immagine ripresa a terra, producendo così rappresentazioni tridimensionali. Il sistema RFMP funziona adeguatamente solo sull'acqua e lungo le linee di costa, ma non sulle masse terrestri, perché il radar per operare al meglio, ha bisogno di condizioni atmosferiche particolari. I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera una miscela di sali di bario, così da creare un canale per le frequenze radio. Ciò produce un ambiente adatto alla trasmissione di onde radio per il sistema RFMP/VTRPE. Questa tecnologia è stata usata dalla Marina statunitense sia in Arabia Saudita sia in Iraq." Sembra quindi di poter concludere che gli elicotteri, attraverso dispositivi ad hoc, riprendono e registrano immagini tridimensionali del territorio. Tracciano mappe di aree, nel quadro di simulazioni belliche, in vista di futuri conflitti? Pare di sì. Vengono realizzate raffigurazioni tridimensionali delle regioni in cui precedentemente sono stati sparsi i sali di bario. Tali regioni appartengono al Nord America, all'Europa, all'Australia, all'Asia...: non vorremmo neanche prendere in considerazione l'agghiacciante ipotesi di un teatro bellico mondiale...
14 Aug 2007
3755
Share Video

3:39
Chemtrails... of what we are speaking? Contrails are provoked from the transformation of the watery vapor, produced from the combustion of the fuel, in aghetti of ice, caused from the conditions of humidities, pressure and temperature that are only found to high quotas flight. According to NASA, the contrails they are formed therefore to generally advanced altitudes to the 9,000 meters, advanced relative humidity values to 72% and inferior temperatures to -41° Celsius. Whichever aircraft that plentiful releases wakes to inferior quotas and conditions of not suitable humidities and temperature, are a chemical airplane. The name "scie chimiche" is the translation of the term "chemtrails", coined for before the time in 1996, year in which, in Canada, the first sights of the same ones were had. The wakes chemistries come defined such for the simple reason that are not wakes of condensation (contrails), but they are generated artificially, to quotas and conditions of not suitable temperature and humidities to the formation of the contrails typical. The wakes of condense, in fact, are formed to advanced quotas to the 9,000 meters, advanced humidity values to 72% and inferior temperatures to -41° Celsius. The governments and the soldiers have executed experimentations on popolate areas, sin from the end of years forty and on this one has been collection impressive documentation. With incredible depreciation of the human life, the governments yesterday and today have completed and complete still experiments on unarmed and unconscious citizens. In 2003, Italy has stipulated an agreement of collaboration with the United States called "Italy-USA Cooperation on Science and Technology of the climatic changes". This agreement, officially is face under consideration of the atmospheric phenomena, but in reality, like it is deduced from several the paragraphs of the document, implies the spread of substances harmful chemistries in atmosphere, through airplane opportunely equiped, in order to verify the effects of the same ones on the biosfera. We have found tens of licences, later on acquires from the N.A.S.A and other American organisms that allow the modification of the phenomena meteorology through the aerial cospargiment of chemical elements like aluminum, sulfur, titanato of barium, radioactive thorium, branch, selenio, manganese, quartz, silicon. The aerosol of tons of particolato in low and high atmosphere in immense areas of the world is modifying in irreparabile way the climatic equilibriums biological us and and, even though these aerosol operations come dealt for tried you to mitigate the effect greenhouse, they instead, cause the contrary effect. And in fact demonstrated that the artificial barrier created through the "chemtrails", beyond preventing the passage of necessary the solar light for the life on the earth, imprisons the heat in the low layers of the atmosphere, with a consequent increase of the temperatures. We do not forget moreover that along period of siccity that will plague several parts of the world without a doubt it is caused from highly barium spread in atmosphere. If truly such aerosol operations were aimed to mitigate the effect greenhouse, in order which reason, airplane reservior KC-135 fly low in the nocturnal hours? ************************* Le scie di condensa sono provocate dalla trasformazione del vapore acqueo, prodotto dalla combustione del carburante, in aghetti di ghiaccio, causata dalle condizioni di umidità, pressione e temperatura che si riscontrano solo ad alte quote di volo. Secondo la NASA, le contrails si formano quindi ad altitudini in genere superiori ai 9.000 metri, valori di umidità relativa superiori al 72% e temperature inferiori a -41° Celsius. Qualsiasi velivolo che rilasci copiose scie a quote inferiori e condizioni di umidità e temperatura non idonee, è un aereo chimico. Il nome "scie chimiche" è la traduzione del termine "chemtrails", coniato per la prima volta nel 1996, anno in cui, in Canada, si ebbero i primi avvistamenti delle medesime. Le scie chimiche vengono definite tali per il semplice motivo che non sono scie di condensazione (contrails), ma sono generate artificialmente, a quote e condizioni di temperatura ed umidità non idonee alla formazione delle scie di condensa tipiche. Le scie di condensa, infatti, si formano a quote superiori ai 9.000 metri, valori di umidità superiori al 72% e temperature inferiori a -41° Celsius. I governi ed i i militari hanno eseguito sperimentazioni su aree popolate, sin dalla fine degli anni quaranta e su questo è stata raccolta una documentazione impressionante. Con incredibile disprezzo della vita umana, i governi di ieri ed oggi hanno compiuto e compiono tuttora esperimenti su cittadini inermi ed inconsapevoli. Nel 2003, l'Italia ha stipulato un accordo di collaborazione con gli Stati Uniti denominato "Cooperazione Italia-USA su Scienza e Tecnologia dei cambiamenti climatici". Questo accordo, ufficialmente è volto allo studio dei fenomeni atmosferici, ma in realtà, come si deduce dai vari paragrafi del documento, implica la diffusione di sostanze chimiche dannose in atmosfera, tramite aerei opportunamente attrezzati, per verificare gli effetti delle stesse sulla biosfera. Abbiamo reperito decine di brevetti, acquistati in seguito dalla N.A.S.A. e da altri organismi statunitensi che permettono la modificazione dei fenomeni meteorologi attraverso il cospargimento aereo di elementi chimici come alluminio, zolfo, titanato di bario, torio radioattivo, rame, selenio, manganese, quarzo, silicio. L'irrorazione di tonnellate di particolato in bassa ed alta atmosfera in vaste aree del mondo sta modificando in modo irreparabile gli equilibri climatici e biologici e, seppure queste operazioni di aerosol vengano spacciate per tentativi di mitigare l'effetto serra, esse invece, sortiscono l'effetto contrario. E' infatti dimostrato che la barriera artificiale creata tramite le "scie chimiche", oltre ad impedire il passaggio della luce solare necessaria per la vita sulla terra, imprigiona il calore negli strati bassi dell'atmosfera, con un conseguente aumento delle temperature. Non dimentichiamo inoltre che il lungo periodo di siccità che affliggerà varie parti del mondo è senza dubbio causato dalla massiccia diffusione di bario in atmosfera. Se veramente tali operazioni di aerosol fossero mirate a mitigare l'effetto serra, per quale motivo, aerei cisterna KC-135 volano bassi nelle ore notturne?
14 Aug 2007
2126
Share Video

5:51
27 settembre 2008, alla fine, dopo numerose tergiversazioni ed al termine di una logorante trattativa, quasi tutte le organizzazioni sindacali in rappresentanza dei lavoratori di Alitalia, hanno deciso di sottoscrivere l'accordo con C.A.I., auspice l'esecutivo. Solo alcune sigle, non molto rappresentative, si sono rifiutate di siglare il contratto. Durante le settimane in cui, scaduti mille ultimatum, si sono svolti i negoziati Alitalia-C.A.I., i voli chimici si sono diradati in tutta Italia: le segnalazioni di tankers sono diminuite. Inconsueto è stato il numero di elicotteri privi di contrassegni identificativi. Firmata lintesa, però, si è assistito ad una spaventosa recrudescenza dell'attività, soprattutto nelle ore notturne, con decine di sorvoli di aerei spesso in formazione, per lo più, a bassa quota. E' come se, dopo una sospensione forzata, si sia deciso di recuperare il tempo perduto per diffondere elementi chimici, agenti patogeni e smart dust in quantità industriali. I forsennati non possono tollerare che la biosfera non sia devastata in maniera micidiale e che la popolazione non sia controllata. E' ben strana la coincidenza tra la crisi di Alitalia e la rarefazione dei voli chimici, come è singolare la concomitanza tra firma del contratto ed immediata ripresa a spron battuto delle irrorazioni. Infine il personale della compagnia di bandiera ha ottenuto risultati insperati, grazie alla pazienza, alla sollecitudine ed all'infinita benevolenza di privati e governo. Alcuni piloti Alitalia hanno forse un potere contrattuale notevole che deriva loro dal possesso di informazioni sensibili? Forse, senza il loro fondamentale contributo, le azioni di avvelenamento globale risulterebbero meno costanti e meno diffuse nelle varie regioni italiane ed altrove?
14 Nov 2008
2356
Share Video

1:11
scie chimiche chemtrails contrails haarp aerei tankers cieli clima pioggia meteo aerosol usa america conplotto alitalia italia terrorismo italia roma tivoli OAC bario alluminio commentary analysis documentary morgellons aerosol canalis figa porno tetta ops oops milan ronaldinho bush usa america ilary blasi le iene gip la talpa isola dei famosi obama clinton controcampo ferro culo berlusconi alitalia bulgaria cipro georgia irlanda terrorismo binladen bin laden inganno 11 settembre grillo travaglio genoa melita inter juve juventus negramaro cade
20 Nov 2008
2622
Share Video

1:42
Si noti un dettaglio interessante, che va oltre il fatto che l'aereo ha iniziato a "spruzzare" a comando (on - off). L'aerosol inizia lontano dai motori e poi, nei tre secondi successivi, si avvicina ad essi. Ciò significa una cosa sola: è stato acceso un dispositivo che ha spinto l'aerosol ad una certa pressione. Ciò smonta completamente la teoria bislacca della zona di atmosfera idonea alla formazione di condensa. Ovviamente non si discute che quel velivolo era a quota ridicola, tanto è vero che lo si vedeva già in lontananza prima ancora che iniziasse a disperdere schifezze personalizzate per il quartiere. Fate un confronto con gli aerei acrobatici che disperdono aerosol colorati a base di vaselina. Il comportamento è il medesimo. Non appena aperte le valvole la pressione all'interno dei condotti è maggiore, mentre si stabilizza dopo qualche secondo, portando il flusso più vicino alle valvole di dispersione. Aerosol indotto. Altro che scie di condensa!
28 Sep 2009
581
Share Video

5:37
Nell'ambito delle operazioni di aerosol clandestine nei cieli del mondo (chemtrails o scie chimiche), le ricerche svolte in questi ultimi mesi hanno portato ad alcune conferme sia per quanto riguarda gli obiettivi di questi esperimenti militari sia per quanto concerne i metodi e le strategie. Tempo addietro, abbiamo mostrato diverse riprese video che evidenziavano un dettaglio rilevante: gli elementi chimico-biologici vengono dispersi, in moltissime occasioni, al di sotto o all'interno dei cumuli da bel tempo e quindi a quote non idonee alla formazione di scie di condensa. I cumuli sono nubi di tipo basso. Essi si trovano a quote comprese tra gli 800 ed i 2.300 metri e si formano generalmente in presenza di alta pressione. Di solito quindi compaiono nelle giornate di bel tempo oppure subito dopo un acquazzone. I cumuli denotano valori di umidità atmosferici piuttosto alti. A questo punto nasce un problema: i sistemi di comunicazione militare di ultima generazione tra le stazioni radar a terra, i satelliti, i velivoli con o senza pilota, i nanosensori wireless hanno bisogno di due condizioni: a) Il medium atmosferico deve essere reso elettroconduttivo attraverso la dispersione di metalli quali l'alluminio ed il bario b) I valori di umidità relativa devono mantenersi su livelli bassi I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera (alle quote dei cumuli) sali di bario, trimetilalluminio e gel di silicio, così da creare un canale per le frequenze radio e, nel contempo, disgregare i cumuli presenti nonché impedire la formazione di nuovi. Una volta che questo compito è terminato, altri velivoli vengono dirottati sulle aree nelle quali si deve operare una serie di sorvoli definibili "di mantenimento". Ecco quindi spiegato l'impiego di aerei che, palesemente, rilasciano scie di tipo evanescente pur con temperature estremamente basse e che alcuni possono scambiare per contrails. Ciò rientra nell'esigenza di ottenere una valida dissimulazione nella creazione di una copertura elettroconduttiva a bassa quota che sia costituita da strati artificiali o da nebbia chimica. Infatti gli elementi dispersi con le scie di tipo non persistente hanno la capacità di diffondersi in tempi brevi nell'ambiente circostante, creando un effetto da vetro smerigliato. Il cielo appare opaco, riflettente, abbagliante. La colorazione azzurro pallido al mattino e bianco latte al pomeriggio, nonché la completa assenza di cumuli da bel tempo, rivelano la presenza di attività di aerosol che tutto sono fuorché scie di condensa. I servizi meteo annunceranno giornate soleggiate con "innocue velature di passaggio" o nebbie diffuse... in realtà sono micidiali nebbie di ricaduta, originate dalla presenza di metalli ed altri elementi diffusi in atmosfera.
31 Jan 2009
2156
Share Video

2:13
3 ragazze riescono finalmente a realizzare il loro sogno, quello di andare a Parigi. Purtroppo il loro soggiorno nella capitale francese non sembra all'altezza delle loro aspettative. Durante una passeggiata decidono di prendersi una pausa nella hall di un albergo di lusso, dove una di loro viene scambiata per una giovane e ricca ereditiera inglese. Prima di riuscire a spiegare l'equivoco si ritroveranno coinvolte in un turbinio di paparazzi, aerei privati, abiti di alta moda e a passare una vacanza a Monte Carlo....
21 Jul 2011
499
Share Video

0:54
Una notte in una casa di campagna un uomo si risveglia al suono di una sirena di allarme aereo. L'ha già sentita a Belgrado nella primavera del '99, quando la città era bombardata dagli aerei partiti dall'Italia. Anche sua madre conosce la stessa sirena, che precedeva i bombardamenti su Napoli. Quella notte intorno al tavolo della cucina loro due si ritrovano a parlare di uova al tegamino e di guerre, di un cuore malandato e di un diario di viaggio con la copertina rossa. E' una notte d'insonnia e d'intesa. Nell'alba seguente un vetro è sufficiente a separarli. Erri De Luca
30 Aug 2011
142
Share Video

1:21
Poter riacciuffare un pezzo del passato, costringerlo ad esserci di nuovo. Questo il movente delle mie storie. Erri De Luca La storia Una notte in una casa di campagna un uomo si risveglia al suono di una sirena di allarme aereo. L'ha già sentita a Belgrado nella primavera del '99, quando la città era bombardata dagli aerei partiti dall'Italia. Anche sua madre conosce la stessa sirena, che precedeva i bombardamenti su Napoli. Quella notte intorno al tavolo della cucina loro due si ritrovano a parlare di uova al tegamino e di guerre, di un cuore malandato e di un diario di viaggio con la copertina rossa. E' una notte d'insonnia e d'intesa. Nell'alba seguente un vetro è sufficiente a separarli. Erri De Luca
29 Sep 2011
127
Share Video

1:00
Poter riacciuffare un pezzo del passato, costringerlo ad esserci di nuovo. Questo il movente delle mie storie. Erri De Luca La storia Una notte in una casa di campagna un uomo si risveglia al suono di una sirena di allarme aereo. L'ha già sentita a Belgrado nella primavera del '99, quando la città era bombardata dagli aerei partiti dall'Italia. Anche sua madre conosce la stessa sirena, che precedeva i bombardamenti su Napoli. Quella notte intorno al tavolo della cucina loro due si ritrovano a parlare di uova al tegamino e di guerre, di un cuore malandato e di un diario di viaggio con la copertina rossa. E' una notte d'insonnia e d'intesa. Nell'alba seguente un vetro è sufficiente a separarli. Erri De Luca
1 Oct 2011
182
Share Video

1:00
Poter riacciuffare un pezzo del passato, costringerlo ad esserci di nuovo. Questo il movente delle mie storie. Erri De Luca La storia Una notte in una casa di campagna un uomo si risveglia al suono di una sirena di allarme aereo. L'ha già sentita a Belgrado nella primavera del '99, quando la città era bombardata dagli aerei partiti dall'Italia. Anche sua madre conosce la stessa sirena, che precedeva i bombardamenti su Napoli. Quella notte intorno al tavolo della cucina loro due si ritrovano a parlare di uova al tegamino e di guerre, di un cuore malandato e di un diario di viaggio con la copertina rossa. E' una notte d'insonnia e d'intesa. Nell'alba seguente un vetro è sufficiente a separarli. Erri De Luca
6 Oct 2011
88
Share Video

0:30
1-Redbull aerobatics, extreme performances, race, turns, daring, show-Acrobazie Aerei Redbull, esibizioni estreme, gara, giravolte,spericolate,spettacolo-
19 Jan 2012
133
Share Video

0:30
2-Redbull aerobatics, extreme performances, race, turns, daring, show-Acrobazie Aerei Redbull, esibizioni estreme, gara, giravolte,spericolate,spettacolo
19 Jan 2012
50
Share Video

0:30
3-Redbull aerobatics, extreme performances, race, turns, daring, show-Acrobazie Aerei Redbull, esibizioni estreme, gara, giravolte,spericolate,spettacolo
19 Jan 2012
100
Share Video