Results for: animali Search Results
Family Filter:
0:50
Padri Animali
3 Sep 2007
1925
Share Video

3:08
PetPassion TV intervista Valentina Coppola, resp. naz. ambiente e diritti animali di Codici - Associazione Centro diritto del cittadino. Consigli su come vivere l'estate con il nostro Pet. http://petpassiont.tv
18 Aug 2009
183
Share Video

19:06
Vita e morte degli animali negli allevamenti europei - In questo documentario non si vuole raccontare di particolari violenze e maltrattamenti compiuti di proposito sugli animali d'allevamento, che a volte si vedono in alcuni filmati americani, e che pure accadono, in tutte le nazioni del mondo, Italia compresa. Anche se fossero eliminati quelli, non cambierebbe nulla della condizione degli animali. Quello che il documentario mostra è invece la realtà di tutti i giorni, le "normali" condizioni di sofferenza in cui sono tenuti tutti gli animali, trattati come cose e non come esseri senzienti quali sono, per mostrare che non possono esistere allevamenti e macelli che non facciano del male.
26 Apr 2011
520
Share Video

3:23
Scaricare app https://play.google.com/store/apps/details?id=com.animalsounds Alla ricerca di suoni animali per il vostro cellulare? Vuoi vestire il tuo telefono cellulare con il degli animali suoni cool? Controlla la nostra applicazione ora! Mani in alto quanti di voi sono stati al centro dell'attenzione quando il telefono cominciò a suonare con un suono divertente? Molti, credo, e per un motivo. Animali suoni app è un'applicazione che offre suoni degli animali da esplorare.
21 Jan 2013
158
Share Video

1:03
La pornostar Jenna Jameson con la PETA per difendere, nuda, i diritti del regno animale.
21 Mar 2008
17707
Share Video

0:42
Una divertentissima scena di up, dai creatori di Wall-e e Ratatouille. Disney Pixar presenta "Up", da giovedì 15 ottobre al cinema!
16 Jul 2009
733
Share Video

1:27
Animali Ladri: Una fantastica serie di sequenze in cui gli animali si divertono a prendere in giro ed a rubare cose agli uomini...
1 Oct 2008
193
Share Video

6:20
www.BgreenTV.com HELP US SAVE THE PLANET MAKE A ECO FRIENDLY VIDEO TODAY OR SUBMIT ONE YOU FIND AND HELP US SAVE THE PLANET (PART 2) Global Warming In 1989 the crew of a space craft watched a smoke cloud from thousands of fires spread across a million square miles of Amazonia. It was rainforest being cleared for cattle ranching. With the burning of vegetation, huge reservoirs of stored carbon dioxide are unlocked, released to float upwards and provide yet more insulation to prevent heat escaping from the earth. When the cattle arrive, each one belches out 60 litres of methane every day adding another twist to the spiral. Together, burning and belching provide the 2nd largest contribution to the greenhouse effect. FACTS 3: Since 1970 the destruction of rainforests in Latin America has contributed over 1.4 billion tonnes of carbon dioxide to the atmosphere. Methane gas is responsible for 18% of global warming, with the methane gas content of the atmosphere increasing by 1% per year. 18% of world methane emissions are from livestock. There are more than 1.3 billion cattle in the world. 26% of UK methane emissions are from livestock. UK livestock emissions contribute 1.15 million tonnes of methane to global warming every year. Soil Depletion The United States, the world's largest consumer of meat has lost 1/3 of all its topsoil. Huge areas of the Western states can no longer support the agriculture and the land may well return to buffalo pasture. Underground water supplies are depleted faster than they can be replenished with rain. The soil ceases to provide even grazing and as they do, they consume more water in new places. Livestock's demand for water is as destructive as its demand for food. In the case of beef grown on irrigated pastures 12 times as demanding as vegetables. In Britain, nearly 1/2 of all arable land is now at risk of erosion as intensive farming destroys the very structure of the soil. Acid Rain The world has a new problem - an endless supply of animal excreta, stored in slurry form a 100 times more polluting than human waste - it just keeps on accumulating, too prolific to be absorbed by the land. Bacteria turns its ammonia into acid, it evaporates, joins with nitrous oxide from fertilizers, combines with industrial pollution and forms acid rain. Its legacy is sour unproductive soil and dead and dying forests, rivers and lakes. Almost forgotten in the avalanche of other environmental disasters, acid rain is devastating the northern habitats of Europe and America. In some countries, slurry is its principle cause. An end to livestock production would dramatically slow the decay. FACTS 4: A single cow can produce 23 tonnes of manure a year. 10 pigs can produce 21 tonnes of manures a year. Spread over the land this contributes to acid rain, soil and water pollution. Ammonia from animal farming is recognised as a major cause of acid rain, causing over 70% of acidity in some areas. In Holland, where livestock outnumbers humans by over 7 to 1, farmers have been told to reduce herds by a quarter to help save dying forests. Suffering Seas Trawlers and seine netters cross the world's oceans scooping out increasing numbers of ever smaller fish. Heavy trawl boards smash their way across the ocean floor, destroying everything in their path. Every year more countries scramble to join the killing fields of tuna drift netting and with each net go the lives of more whales and dolphins, rays and seabirds, turtles and sharks. Some countries continue with their slaughter of whales. Mammals with a language more complex than our own, but of which we understand not one word. Intensive factory farming has also come to the seas of Europe and it is salmon, mysterious migratory creatures which are the chosen captives. It is like caging swallows. Crammed into cages they can only survive with the use of antibiotics and pesticides and are made marketable by colouring their flesh with an additive banned in the USA. And to feed these imprisoned creatures, the seas are trawled for other fish, industrial fish.... 5 pounds to produce 1 pound of salmon meat. PCBs are industrial chemicals, some of the most poisonous substances known, these now infect almost the whole of the oceans' food chain. FACTS 5: Nine of the world's 17 major fisheries are in serious decline. All of the others have reached their limits. Worldwide 124 billion dollars are spent every year catching just 70 billion dollars worth of fish. Recent surveys suggest that over 40% of fish caught in the North sea are diseased - often with cancerous tumours. An estimated 240,000 tonnes of PCB's (effectively banned in the UK since 1980) are thought to have entered the world's oceans. Strongly migratory salmon are factory farmed at stocking densities of 15kg per squaremetre. Keywords: Deforestation Global Warming Soil Depletion Acid Rain Suffering Seas Health Welfare animal rights earth liberation animales animali animais tiere dieren djur (more) --Sent via http://heyspread.com : Upload videos to multiple sites quickly
9 Aug 2007
4821
Share Video

1:07
Dedicato alle vacanze. Questo è il senso di quanto leggerete di seguito. Infatti sono proprio i periodi dedicati allo svago le occasioni che possono portarci a contatto con una realtà marina spesso sconosciuta o sottovalutata dai più. Parliamo infatti dei danni a cui la nostra pelle può andare incontro quando viene a contatto con qualche particolare abitante del mare. Per esempio: MEDUSE Sono animali appartenenti alla famiglia dei celenterati, della quale fanno parte anche le attinie e i coralli. Hanno una forma ad ombrello dal quale fuoriescono numerosi tentacoli. Sono costituite principalmente di acqua, sono prive di muscoli e si spostano prevalentemente a pelo d’acqua seguendo la corrente. Spesso vivono isolate ma si possono incontrare anche in gruppo. La loro pericolosità si concentra sui tentacoli o vicino all’apertura buccale. Qui infatti sono presenti dei piccoli organuli chiamati cnidociti che racchiudono al loro interno delle vescicole urticanti (nematocisti), ricche di tossine. Esse vengono espulse con violenza (calcolata in circa 2- 5 libbre -0.9/2.5kg- per pollice quadrato) quando si tocca la medusa: esse penetrano nella pelle e, attraverso un sottile filamento, rilasciano le sostanze tossiche. ***Fonte: Google.com
26 Aug 2007
2720
Share Video

5:11
In seguito alla pubblicazione delle prime dichiarazioni ufficiali derivanti dalle ricerche della tossicologa dott.ssa Hildegarde Staninger, dalle quali si evidenzia uno strettissimo legame di causa - effetto tra chemtrails cospargenti smart dust (polvere intelligente) e morbo di Morgellons, è d'obbligo chiarire che cos'è la smart dust. Invisibile ed imprendibile, la polvere di intelligenze artificiali, si mimetizza nell'ambiente e capta calore, suoni, movimenti. Può essere diffusa su territori immensi e può sorvegliarli con una precisione finora sconosciuta. Sa spiare soldati, stando loro incollata a loro insaputa, segnala armi chimiche e nucleari, intercetta comunicazioni, trasmette le sue informazioni ai satelliti. Utilizzato con successo sia in Afghanistan sia in Iraq, il pulviscolo intelligente è composto di miriadi di computers microscopici. Ognuno misura meno di un millimetro cubo, ma incorpora sensori elettronici, capacità di comunicare via onde radio, software e batterie. Gli scienziati californiani l'hanno battezzata smart dust, "polvere intelligente". Il Pentagono la definisce "La tecnologia strategica dei prossimi anni". Come sostiene la Darpa, la rivoluzione dei microsensori diffusi nell'ambiente "diventerà la primaria fonte di superiorità nei sistemi di armamento". Ora si scopre, attraverso gli studi dello staff della dottoressa Staninger, che la polvere intelligente viene cosparsa da velivoli non identificati sul oltre il 70% delle regioni del globo. Intere popolazioni civili sono state sottoposte in questi anni ad un intenso bombardamento invisibile e micidiale. Difficile non pensare che con l'utilizzo massivo della smart-dust sulla popolazione civile, non vi siano nascosti biechi obbiettivi di controllo delle masse. [...] Io la chiamo “polvere intelligente” (smart-dust). La polvere intelligente è una particella molto, molto piccola di nano-grandezza che ha una funzione specifica. Se guardate in certe condizioni di luce, essa appare come un luccichio che non è normale pulviscolo. E’ particolarmente differente dalla normale polvere che trovate in casa. E' polvere intelligente. State guardando polvere autoassemblante creata artificialmente. "[...] Siamo tutti stati esposti: tutti gli animali, tutte le forme viventi di questo pianeta. A questo punto dipende solo dallo stato di salute generale e con cosa siamo stati avvelenati chimicamente... se viviamo in aree già contaminate o meno. Sono questi parametri che alla fine permettono a questa malattia di manifestarsi prima o poi". Dr. Hildegarde Staninger
28 Sep 2007
2075
Share Video

0:26
gli animali di Amorgos
4 Mar 2008
384
Share Video

3:50
Non è una guida su come ipnotizzare una gallina. Il fenomeno mostrato nel video è stato a lungo definito come " ipnosi animale ". L'uso di un bastoncino è solo una delle tecniche possibili per " ipnotizzare "le galline ". la gallina ipnotizzata resta a lungo immobile. Si tratta in realtà dell'induzione di una curiosa e spettacolare risposta definita scientificamente " immobilità tonica ". Il nostro gruppo di lavoro si occupa dello studio di questa reazione come modello sperimentale per lo studio di alcuni comportamenti umani . Nessuna manovra cruenta o dolorosa nei confronti degli animali è stata necessaria per questa ricerca. Carlo Alfredo Clerici e Laura Veneroni. www.carloclerici.com Ipnosi animale, gallina ipnotizzata, ipnotizzare gallina, gallina, hen, hypnosis, chicken hypnosis, hen hypnotized, chicken hypnotized
19 Apr 2008
2103
Share Video

3:40
Le zoo d’Anvers est un zoo localisé dans le centre de la ville d’Anvers en Belgique. Situé à proximité de la gare d’Anvers, il est très facile d’accès. Fondé le 21 juillet 1843, il s’agit du plus vieux parc animalier du pays. Le parc draine environ 1,3 millions de visiteurs chaque année. Depuis sa création, le parc est contrôlé par la Société Royale de Zoologie d'Anvers. Il fut à l’origine créé pour encourager les sciences zoologiques et botaniques. Son premier directeur fut le scientifique Jacques Kets (1785- 1865). Le bâtiment contenant les collections d’histoire naturelle a été ouvert en 1844. Le zoo encourage la protection de la nature en réalisant des expositions éducatives et ludiques relatives à différents thèmes scientifiques et culturels. Le parc, qui avait à ses débuts une taille de moins de 2 hectares, a actuellement une superficie d’environ 10 hectares. Il est prévu que le parc soit agrandi d’environ 10% par rapport à sa superficie actuelle. On y a construit de multiples bâtiments depuis sa création comme par exemple le Temple égyptien (1856) et le bâtiment des antilopes de style mauresque (1861). Après la Seconde Guerre mondiale, le zoo a évolué en fonction des nouvelles normes et des nouveaux besoins. On y construisit: Le bâtiment des primates (1958); Le Nocturama pour les animaux nocturnes (1968) ; Le bâtiment des reptiles (1973) rénové en 2006 ; Le monde glacé (1997) ; Le Hippotopia (2003) ; Le Hati Mahal (éléphants) ; Un aquarium. Le parc animalier fut classé comme monument protégé en 1983 et a remporté le prix 2007 du meilleur zoo du XIXe siècle.
17 Oct 2008
1797
Share Video

19:34
Contatto TV - Puntata n°01 del 2008/2009. Intervista a cura di Orlando Manzi a Lillo e Greg in scena con lo spettacolo teatrale "La baita degli spettri". La baita degli spettri non è la parodia di uno o più film specifici, quanto una presa in giro del genere e dei suoi meccanismi di costruzione della tensione, con tutto il repertorio di catene trascinate, telefonate minatorie, cambiamenti di personalità e racconti tanto raccapriccianti quanto improbabili. Questi “attrezzi del mestiere” vengono smascherati e capovolti, secondo modalità già note al pubblico della menzionata trasmissione radiofonica, con la rottura della barriera tra finzione e tecniche di messa in scena ad esempio, o con la messa a nudo della convenzione cinematografica e teatrale. Il rimando non è casuale poiché nel cast figurano alcuni dei collaboratori di Greg e Lillo nel programma di Radio Due, come Valentina Paoletti e Stefano Frosi, entrambi protagonisti di collegamenti dagli esiti fallimentari. Alcune delle gag inoltre si richiamano esplicitamente a “610”, con il tormentone delle riviste specializzate fino al parossismo e con la presenza in scena di una radio. In breve, la trama: Cinque ragazzi decidono di passare alcuni giorni di vacanza in una baita dispersa tra i boschi, ma la baita è maledetta e il fantasma di un maniaco criminale che già uccise cinque ragazzi nel ’69 ancora sembra aggirarsi tra le mura di quel rifugio di montagna. Bizzarre coincidenze, indecifrabili rumori, inspiegabili voci iniziano ad alimentare il terrore tra i ragazzi. Un solitario imbalsamatore di animali sembra voler fare la loro conoscenza ed un ospite indesiderato sta per arrivare. Colpi di scena e attimi di comica paura fino al grande epilogo… Non si può dire però che “La baita degli spettri” abbia una struttura narrativa ben delineata. Si tratta piuttosto di una lunga serie di sketch legati da un filo conduttore e da una trama circolare con finale a sorpresa. Nonostante alcune trovate irresistibili sono avvertibili delle cadute di ritmo (piuttosto che di stile) ed una certa ridondanza. “La baita degli spettri” è uno spettacolo che ha molto a che fare con la goliardia (pur se di livello poco più alto) ed è evidente che gli attori in scena si divertono molto, particolare che in questo caso aumenta il coinvolgimento degli spettatori. Nonostante qualche limite, lo spettacolo regala due ore di spensierato svago, con il rischio che scorra senza lasciare traccia. Irresistibili invece gli “inserti speciali” al termine dello spettacolo, strutturati come in un DVD con tanto di lingue ed extra che comprendono interviste, backstage, scene tagliate ed errori durante le ipotetiche riprese. Anche l’inserto speciale viene preso come un genere con caratteristiche ben precise e parodiato di conseguenza, ma i risultati sono decisamente più originali. http://www.contattotv.com
15 Nov 2008
2333
Share Video

6:02
Max
viedeo contro chi abbandona gli animali
1 Jul 2009
159
Share Video

0:42
http://www.easyvoyage.com/hotels/maroc/agadir.html L’hôtel Agadir Beach jouit d’une situation privilégiée au bord de la grande plage, à 26 km de l’aéroport. L’hôtel Agadir Beach vous réserve dans un espace de prestige, en plein cœur des splendeurs inédites du Maroc, un accueil révélant un grand professionnalisme. Les amateurs de grands espaces seront comblés avec les 450 chambres tout confort, le grand jardin, la piscine et les 5 restaurants gastronomiques. L’hôtel Agadir Beach est le point de départ idéal pour partir à la découverte de la ville d’Agadir, de son port, sa kasbah et son artisanat. Appréciez également à proximité de l’hôtel la visite du domaine Villate Limoune, son parc animalier et ses cultures. Les fins gourmets s’offriront le plaisir de déguster les produits du terroir. Suite à la visite de Christelle notre journaliste d’investigation Easyvoyage, la note retenue pour l’infrastructure de l’Hôtel Agadir Beach est de 13/20. Réservez votre séjour sur notre site : http://www.easyvoyage.com/hotels/maroc/agadir.html
25 Jul 2009
712
Share Video