Results for: aperta Search Results
Family Filter:
10:00
una donna viene aperta in nome della scienza. con la telecronaca in inglese.
30 Jun 2011
32495
Share Video

1:32
Consegui fazer um novo hack funcional para o Criminal Case. 18 de Maio de 2013 Funciona: Ele te da moedas infinitas, para você comprar os bosters e outros bônus, e você pode pausar o jogo para achar melhor as coisas, e tem a opção de auto click, que acha as coisas para você não importa onde você click. Acabei de testa-lo, apesar das criticas e da ingratidão de alguns eu fiz um com launcher e tudo, basta apertas os botoes. Obs.: Eu fiz ele em inglês, por motivos pessoais. Mas ta muito fácil de mexer e esse ta funcionando 100 %. Link para Download: *******filezzip****./s/download/8156750/z51592/Hack.rar.html
6 Jun 2013
6192
Share Video

4:50
Altro gioiello poco conosciuto di Aleandro Baldi. Se la notte è scura Come una barriera Se ti fa paura E sei prigioniera Di una voglia incerta Fra di noi nascosta Tu la foglia aperta Io ti guardo e basta Aspettando il tempo Che tu fiorisca dentro me Cominciamo piano Vieni più vicino Prendi la mia mano E fanne il tuo cuscino Usa le parole Quelle più sincere E diventa fiore Fatti respirare Aspettando il tempo Che questo amore amore sia Come le stagioni se ne vanno via Non si ferma niente in questa vita mia Se sarai l'inverno che mi butta giù Non so dirlo adesso ma decidi tu Quanti giorni avremo se per noi verrà Primavera accesa tinta di lillà Come le canzoni della vita mia Non durare il tempo di una melodia Ormai i tuoi occhi sono il mio paese Con la piazza e i vecchi dalle lunghe attese Con il porto e il mare che fa ripartire Ma tu dimmi amore che non te ne andrai Lei era diversa Molto più sicura Un amore a morsa Quasi un'avventura Ma tu sei la pioggia Che fa stare a letto Il calendimaggio Quando fuori è brutto Aspettando il tempo Che questo amore amore sia Come le stagioni se ne vanno via Non si ferma niente in questa vita mia Se sarai l'inverno che mi butta giù Non so dirlo adesso ma decidi tu Quanti giorni avremo se per noi verrà Primavera accesa tinta di lillà Come le canzoni della vita mia Non durare il tempo di chi passa e via Tanto le mie braccia sono ormai aperte E non ho più scelta posso solo amarti Come faccio adesso dietro questa porta Che nasconde abissi di malinconia
13 Jun 2009
4865
Share Video

4:01
CLIP SERTANEJO ROMANTICO DE TEODORO E SAMPAIO
28 Aug 2008
1946
Share Video

3:53
Beppe Grillo ha accusato alcuni famosi cantani italiani di essere totalmente indifferenti alle vicende politiche del Paese, e nel fare questo ha definito "mammaro" Claudio Baglioni. Da questo spunto prende corpo questa lettera aperta a Baglioni.
6 Mar 2009
1318
Share Video

2:10
A few kids getting their medals.
31 Aug 2006
783
Share Video

21:35
Una scuola in cui s'imparano le tabelline cantando, dove si studia scienze con escursioni nel bosco, si ricevono pochissimi compiti da svolgere a casa, ci si dedica ad attività di bricolage o a preparare la pizza e il pane, dove si fanno trenta minuti di ricreazione all'aria aperta e ci si sgranchisce le gambe con esercizi di ginnastica prima dell'inizio di ogni lezione. Non stiamo parlando della scuola dell'"Isola che non c'è", ma di una scuola reale, che si trova in Finlandia. Abbiamo raggiunto telefonicamente la Preside Päivi Paakkanen e il professore Tero Tatterback. Non hanno voluto rilasciare un'intervista audio, ma potete vedere il servizio girato dalla televisione svizzera (RSI) sul fantastico sistema scolastico finlandese, primo tra quelli dei paesi OCSE.
21 Feb 2010
497
Share Video

1:32
Bucarest è una metropoli molto diversa da come la si immagina, così come Eva, vent’anni, dolce ed orgogliosa come un’eroina della nouvelle vague, è molto diversa dall’idea che abbiamo delle “immigrate” rumene.Eva esce dalla fabbrica per l’ultima volta – non le hanno rinnovato il contratto – e decide che è giunto il tempo di partire. La sua meta è Melfi, sperduto paese dell’entroterra meridionale italiano, noto per l’enorme insediamento della FIAT che, come uno spazio ritagliato da un altro tempo e un altro mondo, seziona i campi neri, definendo con essi una cicatrice aperta tra la civiltà contadina e quella postindustriale.Trovata ospitalità da Anna, una sua coetanea che lavora alla FIAT, Eva inizia a seguire un gruppetto di donne, poi tra queste ne sceglie due, infine una sola. Eva diviene la sua ombra, ne spia ogni movimento, ne conosce alla perfezione abitudini e occupazioni.Eva decide che è tempo di affrontare la sua preda in un faccia a faccia drammatico, un gioco al gatto e al topo in cui Eva è torturatore spietato e vittima inerme al tempo stesso.Eva e Anna sono finalmente vicine, finalmente libere; ma se Eva ha compiuto il suo percorso, quello di Anna è solo all’inizio…
6 May 2011
447
Share Video

4:41
DAL CATALOGO DEL LXI PREMIO MICHETTI (EDIZIONE VALLECCHI)Il lavoro pittorico di Andrea Benetti parte dalla constatazione dell'infranta armonia, della primigenia e ormai interrotta integrazione, tra uomo e natura.Sussisteva, certo, in antico, un timore panico nei confronti della Grande Madre; ma anche quando "la natura non rappresentava una minaccia, l'uomo la rispettava, con il rispetto che si deve ad una divinità".L'uomo moderno -- scrive sempre l'artista -- ha "distrutto un incantesimo e profanato la sacralità della natura e della vita".Questa diagnosi è oggi ampiamente condivisa, ma essa non deve restare puramente teorica, consegnata ad una disposizione astratta e inerte.A cominciare dall'arte: è necessario, sostiene Benetti, recuperare le valenze linguistiche primigenie dell'operare estetico, in particolare dell'espressività rupestre.Opere come Mulini a vento, Percorsi, Incontro fortunato (tutti 2009) -- dipinti, che tuttavia, con i loro aggetti, attingono ad una pur ridotta tridimensionalità -- intendono interpretare, nella vivace cromia e nella marcata scansione costruttiva, la sintesi formale e l'icasticità espressiva di quella primordiale per certi versi insuperata civiltà figurale.Un'arte capace di "simbolicamente ripartire dalle proprie origini", senza peraltro smarrire (né sarebbe, in fondo, d'altronde possibile) la coscienza di quanto è nel frattempo avvenuto.Carlo Fabrizio CarliCritico e storico dell'arteCuratore del Premio Michetti:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::ANDREA BENETTI CONIA LA PITTURA NEORUPESTRE - L'arte segue i modi della vita e si altera a seconda delle epoche nella quale viene creata; il mondo attuale esige fruibilità immediata, fagocita immagini ed informazioni e la rapidità con la quale la rappresentazione figurativa può venire assimilata diventa segno discriminante per l%U2019accettazione o il rifiuto di essa.Ma se il concetto che si esprime in una risoluzione visiva è legato ad un mondo veloce e spesso confuso, la riflessione sul concetto deve invece accettare quei metri di lentezza, che la cultura esige perché non diventi idea fugace e superflua.Nell%U2019osservazione delle opere di Andrea Benetti lo spettatore si trova costretto a viaggiare su due linee parallele: significante e significato sono apparentemente disgiunti e il riunirli sta a chi guarda, può farlo solo se vuole darsi un momento per riflettere e se si sente compartecipe del messaggio.La libertà totale di spaziare negli insegnamenti degli stili del passato consente oggi di scegliere il miglior metodo espressivo; Andrea Benetti utilizza sia materiali nuovi, composizioni con tecniche originali nelle quali si inseriscono oggetti e colore, ma non disdegna neppure la tradizione e spesso l%U2019olio ritorna ad essere protagonista della tela.Ed è proprio riferendosi ad un passato remoto che Benetti conia per la sua opera il termine di pittura %U201Cneorupestre%U201D, nome che si riferisce all%U2019idea di un recupero della rappresentazione di un mondo ancestrale e primitivo nel quale l%U2019uomo era più vicino alla natura ed al suo bioritmo.Le immagini acquistano di nuovo il valore di simboli che avevano nei graffiti, non mimano ma rimandano ad un%U2019idea e forse anche uno stile di vita, o meglio ad un modo di guardare ad essa.Il ritorno ad una semplicità sentita come necessaria non implica la conseguente visione ottimistica di una fanciullezza del genere umano ma, al contrario, in molte opere è percepibile una malinconia nella constatazione del presente. Colori e forme si sostituiscono ad una fase narrativa divenendo attimo simbolico riassuntivo: linee intricate e tonalità angoscianti o forme sinuose e cromie piacevoli segnano momenti alternati di un%U2019esistenza contemporanea, che porta l%U2019uomo a vivere fasi contrastanti di coscienza emotiva.Dunque, forse, l%U2019arte %U201Cneorupestre%U201D vuol contrapporsi al disavanzo di immagini che ci bombardano senza ormai colpirci a fondo con simboli e graffitismi ridotti all%U2019essenziale, ma pregni di significati, con la convinzione che una linea, alle volte, segna più di una geometria; che una sola frase ci può colpire più di un intero libro. Basta prendersi il tempo, se si vuole, di tornare a fermarsi a guardare l%U2019arte, per poter godere nuovamente della comunanza di sentire o del dissenso, del piacere o del ribrezzo, che essa ci provoca.CHIARA FILIPPINI %U2013 Critica e storica dell'arteRicercatrice dell'Amedeo Modigliani Institute Archives Legales %U2013 Roma-ParisCuratrice del Centro Documentazione e Ricerca Amedeo Modigliani::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: Le opere di Andrea Benetti alla LXI edizione del Premio MichettiAndrea Benetti ha partecipato con le sue opere, alla 61esima edizione del Premio Michetti.La prestigiosa e longeva rassegna d'arte contemporanea (nata nel 1947) è stata inaugurata il 24 luglio 2010 e resta aperta fino al 31 agosto 2010Museo Michetti - Palazzo San Domenico - Francavilla al mare (CH) - Italia *******www.andreabenetti****
31 Jul 2010
454
Share Video

0:30
Per quattro scapoli del villaggio di Killcoulin's Leap la vita trascorre lentamente, troppo lentamente. Il remoto paesino irlandese non da prospettiva alcuna: niente lavoro, pochissime donne in età da marito e (con l’eccezione di un nutrito gruppetto geriatrico per il quale suonano ogni sabato sera) la vita notturna è praticamente inesistente. Sembrano impantanati a vivere il resto dei loro giorni all’insegna di una noia infinita. Quando uno degli amici decide di partire alla ricerca di miglior fortuna, gli altri ritengono sia giunto il momento di agire. Se solo potessero raggranellare del denaro, la via di fuga sarebbe aperta. In breve ordiscono un piano: rapinare un carico di Viagra per poi rivenderlo sulla piazza di Amsterdam...
11 Mar 2011
441
Share Video

6:26
This clip is part of a complete guide on Northern Region of Finland you can find on sal at www . wocmultimedia . com - In this video you can appreciate some Saami places how the Saamelais museum, the open air Saami museum set in Inari, where much of their history and tradition is shown. Questo video è parte della videoguida intitolata "Finlandia - Regioni del Nord parte 1" dedicata all'area settentrionale abitata a maggioranza Saami. La clip in particolare si sofferma sull'unico museo all'aria aperta dedicato alla storia e tradizione del popolo Saami, in genere più conosciuto come Lapponi. Il museo si trova nella cittadina di Inari. La guida completa in vednita sul sito www . wocmultimedia . com offre numerosi spunti per pianificare la propria vacanza o per conoscere meglio questo antichissimo popolo e i panorami splendidi del Lago Inari.
30 Dec 2009
324
Share Video

2:19
Nel film una coppia sposata formata da Owen Wilson e Jenna Fischer adotta un sistema per regolarizzare la coppia aperta, con dei pass per scappatelle coniugali. Prevedibilmente, l'uomo è contento quando il pass tocca a lui, meno quando è la moglie a usarlo.
15 Jun 2011
378
Share Video

0:59
Il parco di Jellystone sta perdendo affari, così l'avido sindaco Brown decide di chiuderlo e vendere la terra. Questo significa che le famiglie non saranno più in grado di provare l'esperienza della bellezza naturale all'aria aperta - e, peggio ancora, Yogi e Boo Boo saranno gettati fuori dall'unica casa che abbiano mai conosciuto. Di fronte alla sua più grande sfida mai, Yogi deve dimostrare che lui è veramente 'più intelligente dell'orso medio' mentre lui e Boo Boo uniscono le forze con la loro vecchia nemesi il ranger Smith per trovare un modo per salvare il parco di Jellystone dal chiudere per sempre.
14 Jan 2011
379
Share Video

1:52
Julia Denning è un'infermiera che vive nella cittadina di Cold Rock, dove si nascondono segreti inquietanti. Nel corso degli anni, infatti, sono scomparsi 13 bambini senza lasciare né un indizio né un testimone. Gli abitanti del luogo ritengono che il responsabile sia "The Tall Man" un oscuro personaggio misterioso e leggendario che rapisce i bambini svanendo nel nulla. Quando una notte Julia trova il letto di suo figlio vuoto la caccia è aperta e con essa la ricerca di risposte: chi è "The Tall Man" e soprattutto cosa avevano in comune quei bambini scomparsi?
24 Sep 2012
352
Share Video

6:06
Say No More il nuovo remix dance da De'Lorean, caratteristiche songwriter / performer / produttore BUSHTACCA. La produzione e lo stile della musica è ben lungi dal suono della metropolitana che abbiamo sentito da De'Lorean nei giorni precedenti BUSHTACCA Suona Inc. ha aggiunto un suono più commerciale crossover che De'Lorean riesce a adattarsi a molto bene. Come BUSHTACCA, De'Lorean piombo fa seguito. Questo duetto play off di un altro come BUSHTACCA colpisce i tasti alto De'Lorean rimane bassa. Say No More, è molto Dj e radio friendly. Abbiamo solo da meravigliarsi vuole successiva. Jahn-Paul De'Lorean, originario di New York City, è stato estraneo al mondo dello spettacolo. Dopo aver lavorato mostra modo eseguire con il modello / attore Judson Mills e la condivisione della compagnia di Jane Arnold (Ford Model) e Top Fashion Photographers, De'Lorean ancora trovato il tempo di appendere fuori con il suo tempo buon amico Antonia Larson (Penthouse Pet). Poco dopo De'Lorean, ha iniziato a lavorare con prenotazione agenti Noreen e Mitch Abrams, prenotazione band locali nei club nite in New York City. Poco dopo lui e Susan Moses (LA Top Fashion Stylist) ha cominciato ad accompagnare artisti di danza su tralci e concerti. De'Loreans ha fatto un ulteriore passo avanti e ha iniziato a produrre la propria musica e trovato aiuto con Eddie Baez, che ha iniziato a girare il suo primo brano dance, quando nessun altro si sarebbe "non avevi detto che era morta, con un picco grafici piscina record negli USA # 4. Come 91,7 WMPH, Dj Ray Devine (USA) ha cominciato a riprodurre il brano, Lavella Dance Music Radio di tutto il mondo hanno un interesse Dj Peke (Italia) aveva cominciato a tracciare la musica e "Pensiero hai detto che era morta, la sua prima metropolitana pista ha preso vita. De'Lorean ha remixato "Dance with me" per Arpee / Sony Records e si trovò sul CD stesso Victor Calderone che ha fatto il mix tribale per la stessa canzone. Così, dopo circa 7 canzoni più tardi De'Lorean detiene ancora un ritmo costante verso l'alto, tiene una mente aperta che il cambiamento è la risposta. Così come continuiamo a sentire l'uomo del sottosuolo andare flusso principale ho ancora a meraviglia, WHATS NEXT?
14 Sep 2009
284
Share Video

2:20
Tratto dal romanzo omonimo di Jonathan Safran Foer (2005). Oskar Schell ha 9 anni, si veste di bianco, ama le invenzioni e la fotografia. Suo padre è morto nell’attacco terrorista alle Torri Gemelle. Incapace ad elaborare il lutto, il ragazzo gira allora per New York con la sua macchina fotografica e con la chiave, che ha scovato per caso nel magazzino del padre, alla ricerca di una misteriosa porta che, se aperta, dovrebbe svelargli l'ultimo messaggio paterno.
23 May 2012
357
Share Video