Results for: diviene Search Results
Family Filter:
0:40
Find exceptional jewelries using diViene Coupons, Coupon Codes and diViene Promotional Codes. Get discount deals with diViene coupons and promotional deals. Save with *******www***uponsaver****/diviene-coupons-codes.html
16 Nov 2010
51
Share Video

1:37
*******www.DealTattle**** coupon codes and discounts for DiViene, Kansas City Steaks, Bare Necessities, Blindsgalore, Cheryl & Co., Sears, Kmart, The Watchery, Swimsuits for All, Trend To Go, My Wines Direct, Franklin Mint and Benefit coupon codes, promotional codes and discounts. Grocery coupons for Huggies, Pillsbury, Land O Lakes, Dial, Lifesavers and more. Free samples such as vista print, Nicoderm, FreeFlys and more. Distributed by Tubemogul.
22 Mar 2010
79
Share Video

2:41
*******www.DealTattle**** highlights of best coupons for David's Cookies, Eastbay, Diviene, Drugstore****, J and R Electronics, Beauty****, Right Guard, Nivea, Lens Crafters, Pearle Vision, Pepperidge Farm, Vista Print, Home Depot, Arm & Hammer and Nicoderm. Includes: online coupons, grocery coupons, printable coupons and free samples. Distributed by Tubemogul.
13 Apr 2010
62
Share Video

2:18
Il romanzo "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" da cui è tratto il film, racconta la storia di Henry DeTamble e di sua moglie, Clare Abshire. Henry ha una rarissima malattia genetica a causa della quale si trova involontariamente a viaggiare nel tempo. È incapace di controllare il momento della partenza, il luogo di arrivo o quanto durerà il viaggio. Le sue destinazioni sono legate al suo subconscio; infatti Henry si ritrova spesso in luoghi che ha visitato o visiterà in seguito. Lo stress può spesso scatenare il viaggio nel tempo; Henry ricorre al jogging (e al sesso) come tecnica per mantenere la calma e restare nel presente. Henry non può portare niente con sé nel futuro o nel passato, nemmeno le otturazioni dei denti. Compare sempre nudo e deve darsi da fare per trovare vestiti, cibo e riparo senza venire picchiato o arrestato. Accumula un gran numero di tecniche di sopravvivenza (tra cui furto con destrezza e apertura di serrature) per riuscire a cavarsela. Apprende molte di queste tecniche da versioni più vecchie di se stesso, che incontra in viaggi nel futuro. Clare Abshire proviene da una famiglia ricca, frequenta una scuola cattolica e poi si trasferisce a Chicago per frequentare un istituto d'arte. Alla fine diviene un artista che crea sculture modellando diversi tipi di carta. Henry viaggia nel tempo nell'infanzia di Clare molte volte, a partire da quando lei ha sei anni. Le dice le date in cui verrà a trovarla in futuro, che lei trascrive in un diario per attendere le sue visite...
2 Oct 2009
4442
Share Video

0:46
Nel video, dal sito *******www.carloclerici**** alcune fortificazioni tedesche antisbarco realizzate in Liguria durante la seconda Guerra Mondiale, ancora visibili lungo la passeggiata a mare di Recco. Con l'8 settembre 1943 le truppe germaniche prendono, anche in Liguria, il controllo della situazione militare. La necessità di un efficace sistema antisbarco diviene, per i tedeschi, assolutamente vitale; uno sbarco nel golfo di Genova o in altre aree della Liguria permetterebbe agli Alleati di irrompere nella pianura padana, tagliando fuori le divisioni germaniche nel resto della Penisola. I lavori di costruzione sono eseguiti dall'Organizzazione Todt seguendo un copione già sperimentato in Francia durante la costruzione del Vallo Atlantico. I lavori più vistosi si svolgono sulle spiagge ad opera dell'organizzazione Todt. E' eretto un sistema di ostacoli anticarro, coperti dal tiro di fiancheggiamento di mitragliatrici e cannoni in casamatta. Ad integrare questo sistema vi sono casematte per cannoni anticarro e per pezzi d'artiglieria destinati a colpire i mezzi da sbarco. La fortificazione, concepita dagli italiani come una successione di piccoli capisaldi, diviene così una vera e propria linea difensiva continua. La propaganda battezza questo sistema difensivo "il Vallo Ligure". Questa linea si estende dal confine italo-francese fino all'estremità occidentale della Linea Gotica nella zona di Rosignano (a sud di Livorno). Da un rapporto tedesco sull'andamento dei lavori difensivi nell'Italia settentrionale, datato 15 aprile 1944 risulta un interessante quadro della situazione. Sono al lavoro 35.000 operai italiani e 7.000 uomini dell'Organizzazione Todt, impegnati nella costruzione di 8.000 "opere campali", alcune delle quali realizzate in con l'impiego di cemento, di 200 "fortificazioni" (probabilmente opere di grandi dimensioni). Soprattutto nelle pianure costiere toscane sono scavati circa 70 km. di fossati anticarro, utilizzati più di 200 Km. di filo spinato e posate più di 85.000 mine. Per approfondimenti: Clerici, Carlo Alfredo. Le difese costiere italiane nelle due guerre mondiali. Parma: Albertelli Edizioni Speciali, 1996. Clerici, Carlo Alfredo and Eugenio Vajna de Pava, Athanassios Migos. Coastal defences of Genoa during the Second World War. Fort, volume 23, 1995. pp. 111 - 125. Clerici, Carlo Alfredo. La difesa costiera in Italia. Uniformi ed Armi n°25, febbraio 1993. Clerici, Carlo Alfredo. La difesa costiera del Golfo di Genova. Uniformi & Armi, settembre 1994, pp. 35 - 41.
26 Dec 2009
2483
Share Video

2:18
Il 14enne Darren (Chris Kelly) è un ragazzo come un altro del suo quartiere residenziale in una città americana. Ha buoni amici, è bravo a scuola e tende a non mettersi nei guia. Quando però lui e il suo amico Steve s’imbattono in un freak show itinerante, tutto è destinato a cambiare. Darren e Steve visitano la bizzarra manifestazione, e di fronte a donne barbute e lupi mannari se la ridono pensando che si tratti di una grande beffa. Almeno quando non s’imbattono in un vampito, Larten Crepsley (John C. Reilly): di fronte a lui Steve impallidisce e scappa via. Si è infatti accorto che Larten è un vero vampiro e in segreto si incontra con lui per chiedergli di poter diventare il suo apprendista. Darren assiste di nascosto all’incontro e ascolta il vampiro rifiutare l’offerta del suo amico. Il giorno dopo i due ragazzi fanno ritorno al circo, dove Steve viene morso dal ragno velenoso di Larten: Darren chiede al vampiro di salvare il suo amico e questi accetta a patto che sia lui a diventare il suo apprendista. Darren diviene così un giovane vampiro ed entra a far parte del freak show itinerante, parte integrante di una guerra millenaria che contrappone i vampiri ai loro acerrimi rivali: i vampanesi.
17 Feb 2010
921
Share Video

3:13
Video presi da *******www.giardinaggio.it La yucca è un piccolo arbusto molto coltivato come pianta da appartamento; predilige posizioni ben luminose, e può essere esposta anche ai raggi diretti del sole; non teme il freddo, soprattutto se la pianta viene esposta alle basse temeprature gradualmente, quindi può essere coltivata anche all'aperto o in un vano scale. La coltivazione è assai semplice, perchè le yucche si adattano anche a condizioni di coltivazione non ideali, quindi sopravvivono anche con scarsa illuminazione, scarso ricambio di aria e scarse cure. Annaffiamo solo quando il terreno è ben asciutto, ed evitiamo di lasciare il substrato umido per lunghi periodi di tempo. Quando l'arbusto diviene eccessivamente grande per essere coltivato in appartamento possiamo ridimensionarlo semplicemente tagliando i fusti all'altezza desiderata; copriamo il taglio con del mastice per potature: dal taglio la pianta produrrà nuovi germogli e nuovi cespi di foglie. La parte superiore dei fusti asportata può invece essere interrata per ottenere nuove piante.
4 Aug 2010
680
Share Video

3:38
video preso da *******www.giardinaggio.it La yucca è un piccolo arbusto molto coltivato come pianta da appartamento; predilige posizioni ben luminose, e può essere esposta anche ai raggi diretti del sole; non teme il freddo, soprattutto se la pianta viene esposta alle basse temeprature gradualmente, quindi può essere coltivata anche all'aperto o in un vano scale. La coltivazione è assai semplice, perchè le yucche si adattano anche a condizioni di coltivazione non ideali, quindi sopravvivono anche con scarsa illuminazione, scarso ricambio di aria e scarse cure. Annaffiamo solo quando il terreno è ben asciutto, ed evitiamo di lasciare il substrato umido per lunghi periodi di tempo. Quando l'arbusto diviene eccessivamente grande per essere coltivato in appartamento possiamo ridimensionarlo semplicemente tagliando i fusti all'altezza desiderata; copriamo il taglio con del mastice per potature: dal taglio la pianta produrrà nuovi germogli e nuovi cespi di foglie. La parte superiore dei fusti asportata può invece essere interrata per ottenere nuove piante.
8 Aug 2010
444
Share Video

3:38
video preso da *******www.giardinaggio.it La yucca è un piccolo arbusto molto coltivato come pianta da appartamento; predilige posizioni ben luminose, e può essere esposta anche ai raggi diretti del sole; non teme il freddo, soprattutto se la pianta viene esposta alle basse temeprature gradualmente, quindi può essere coltivata anche all'aperto o in un vano scale. La coltivazione è assai semplice, perchè le yucche si adattano anche a condizioni di coltivazione non ideali, quindi sopravvivono anche con scarsa illuminazione, scarso ricambio di aria e scarse cure. Annaffiamo solo quando il terreno è ben asciutto, ed evitiamo di lasciare il substrato umido per lunghi periodi di tempo. Quando l'arbusto diviene eccessivamente grande per essere coltivato in appartamento possiamo ridimensionarlo semplicemente tagliando i fusti all'altezza desiderata; copriamo il taglio con del mastice per potature: dal taglio la pianta produrrà nuovi germogli e nuovi cespi di foglie. La parte superiore dei fusti asportata può invece essere interrata per ottenere nuove piante.
7 Aug 2010
240
Share Video

2:07
Britt Reid (Seth Rogen), il figlio del più importante e rispettato magnate dei media di Los Angeles, è impegnato a condurre la propria esistenza senza scopi all'insegna del divertimento, fin quando suo padre (Tom Wilkinson) muore misteriosamente, lasciandogli in eredità tutto il suo impero economico. Stringendo un'improbabile amicizia con uno dei più laboriosi ed inventivi impiegati del padre, Kato (Jay Chou), insieme intravedono la possibilità di fare, per la prima volta nella loro vita, qualcosa di veramente importante: combattere il crimine. Ma per poter fare ciò, entrambi decidono di diventare criminali e per proteggere la legge, la infrangono. Britt diviene così The Green Hornet ed insieme a Kato combatte il crimine per le strade. Adoperandosi con la sua ingegnosità e le sue abilità, Kato costruisce un'arma, in stile retro, tecnologicamente molto avanzata, The Black Beauty, una potente macchina indistruttibile. A bordo di una fortezza su quattro ruote, in grado di colpire i cattivi, grazie agli equipaggiamenti di Kato, The Green Hornet e Kato riescono in breve tempo a farsi una certa reputazione e con l'aiuto della nuova segretaria di Britt, Lenore Case (Cameron Diaz), iniziano a dare la caccia all'uomo che controlla la malavita di Los Angeles: Benjamin Chudnofsky (Christoph Waltz). Ma Chudnofsky ha dei piani ben precisi: schiacciare The Green Hornet una volta per tutte.
28 Jan 2011
309
Share Video

1:32
Bucarest è una metropoli molto diversa da come la si immagina, così come Eva, vent’anni, dolce ed orgogliosa come un’eroina della nouvelle vague, è molto diversa dall’idea che abbiamo delle “immigrate” rumene.Eva esce dalla fabbrica per l’ultima volta – non le hanno rinnovato il contratto – e decide che è giunto il tempo di partire. La sua meta è Melfi, sperduto paese dell’entroterra meridionale italiano, noto per l’enorme insediamento della FIAT che, come uno spazio ritagliato da un altro tempo e un altro mondo, seziona i campi neri, definendo con essi una cicatrice aperta tra la civiltà contadina e quella postindustriale.Trovata ospitalità da Anna, una sua coetanea che lavora alla FIAT, Eva inizia a seguire un gruppetto di donne, poi tra queste ne sceglie due, infine una sola. Eva diviene la sua ombra, ne spia ogni movimento, ne conosce alla perfezione abitudini e occupazioni.Eva decide che è tempo di affrontare la sua preda in un faccia a faccia drammatico, un gioco al gatto e al topo in cui Eva è torturatore spietato e vittima inerme al tempo stesso.Eva e Anna sono finalmente vicine, finalmente libere; ma se Eva ha compiuto il suo percorso, quello di Anna è solo all’inizio…
6 May 2011
367
Share Video

0:45
Tormenti e passioni in questa vicenda drammatica e comica, ambientata a Roma durante il Ventennio. Protagonista incongruo, tragico e irresistibile è l'avvocato Rinaldo Maria Bonci Paonazzi, il quale seduce per vacuità esistenziale una giovane stiratrice, Eleonora Ciancarelli detta Lolli, coprotagonista e "voce narrante" iniziale. Poi, in un ritorno di saggezza, lei s'innamora di Mario Marchetti, pugile e studente universitario. A questo punto Rinaldo si scopre pazzamente innamorato, perde il senno, deperisce, diviene ossessivo e aggressivo, ne combina di cotte e di crude. Finché, richiamato nell'esercito, viene spedito con le Camicie Nere nella Spagna in cui infuria la Guerra Civile. Nel frattempo Lolli ha raggiunto a Parigi Mario, fuoriuscito e ingiustamente perseguitato: decidono di partire anche loro per la Spagna, per combattere però nelle file delle Brigate Internazionali. Per Lolli le sorprese non sono comunque finite...
3 Nov 2011
189
Share Video

1:58
RACCOLTA CORRETTA DELLE BATTERIE AL PIOMBO La batteria alla sua morte diviene un rifiuto pericoloso e rientra nelle normative di legge nazionali ed internazionali che ne regolano la corretta movimentazione. ( Direttiva 2006/66/EC ) Qualora la batteria venisse aperta per prelevare le sole parti di piombo metallo frantumandola, verrebbero sversati nell’ambiente i liquidi con gravi danni. Senza contare che attività del genere sperperano parte della batteria esausta riducendone il valore. Tali operazioni sono ammissibili solo se condotte da maestranze specializzate in locali attrezzati ed adatti. Altra condizione è che le singole parti della batteria vengano raggruppate separatamente: La scatola ed i separatori ( plastiche, polipropilene etc.) Le parti in piombo metallo L’acido solforico Il solfato di piombo (pastello) I cassoni di ferro Le garanzie minime richieste non potrebbero essere rispettate in Congo per mancanza di tali presupposti e la migliore soluzione ambientale possibile è che la raccolta si concluda in un impianto metallurgico a ciclo completo quale ad esempio quello della Piomboleghe in Italia. La società riconosciuta tra le più efficienti e vanta certificazioni ambientali tra le più severe. L’impianto è tra i più avanzati a livello internazionale. IMPORTANTE CHE: - nella fase della raccolta le batterie restino integre mantenendole in posizione orizzontale. In questo modo le parti chimiche restano all’interno della scatola evitando lo spurgo degli acidi. - vengano impilate tra loro su palette di legno, regettate e possibilmente avvolte in plastica. In genere le dimensioni delle singole palette sono mt 1,2 x 1 x 0,50 con un peso medio di ca tm 1. Tale operazione potrebbe avvenire parzialmente in depositi prossimi ai luoghi di raccolta ed estradate ad un deposito centrale che ne curerà la spedizione via mare a mezzo container di ca 20 tm su Genova / La Spezia. La movimentazione transfrontaliera dovrà avvenire nel pieno rispetto della convenzione di Basilea i cui dettagli potranno essere approfonditi in seguito. *******italiatube.it/search_result.php?query=europa+africa&type=videos&submit=Search
7 Jan 2013
192
Share Video

2:56
Una tecnica innovativa per la riduzione non chirurgica delle Adiposita’ Localizzate , che utilizza ultrasuoni a bassa frequenza ( da 30 a 70 KHz ) con sistema di scansione multifrequenza. E’ una metodica efficace e sicura, non invasiva,indolore e senza effetti collaterali, che consente di sciogliere ambulatorialmente il grasso in sicurezza, senza anestesia e tempi di convalescenza. Come funziona la CAVITAZIONE Gli Ultrasuoni, usati nella Terapia Medica e nei Trattamenti Estetici, sono una vibrazione meccanica di frequenza superiore a 20 KHz (fino a poco tempo fà si utilizzavano esclusivamente 1 o 3 MHz) ed il loro effetto si basa sulla cessione di energia ultrasonica ai tessuti. La novità attuale, frutto della ricerca scientifica degli ultimi anni, è quella di utilizzare sistemi di ultrasuoni a basse frequenze per aumentare l’effetto della Cavitazione, che è la conseguenza dell’alternanza di compressione e depressione delle sostanze sottoposte all’onda di ultrasuoni a bassa frequenza con un effetto di turbolenza a freddo analogo a quello dell’acqua prossima all’ebollizione da calore. L’oscillazione provocata dagli ultrasuoni a bassa frequenza crea la formazione di microbollicine (o cavità) che implodono all’interno della massa grassa e degli adipociti, fluidificandola e favorendo la fuoriuscita dei grassi stessi senza danneggiare le membrane cellulari. Le frequenze di lavoro utilizzate (da 30 a 42 KHz) sono regolabili per emissione continua o modulata consentendo un effetto più profondo e contemporaneamente più soft data l’erogazione più omogenea dell’energia ultrasonica assorbita gradualmente ed in profondità diverse dagli strati dei tessuti attraversati. La densità energetica massima alla cute è di 3 W/Cmq e rientra nei limiti di sicurezza stabiliti dalle norme di sicurezza. Effetti della CAVITAZIONE sul GRASSO Tramite il passaggio del manipolo sull’area da trattare, gli Ultrasuoni producono la “cavitazione” focalizzata , bersagliando il tessuto adiposo e determinando la rottura meccanica delle strutture cellulari ADIPOCITARIE , con rilascio nel liquido intracellulare dei trigliceridi in esse contenuti , che saranno eliminati dal corpo attraverso un processo metabolico naturale ( emuntori fisiologici ed in parte utilizzati dal metabolismo energetico). La CAVITAZIONE e’ altamente selettiva verso il tessuto adiposo, e nessun altro organo o tessuto risulta alterato. INDICAZIONI: Trattamento della Cellulite , Adiposita’ Localizzate, imperfezioni post-liposuzione ,trattamenti pre-liposuzione, riassorbimento dei lipomi. ZONE TRATTABILI: tutte le aree in cui ci sia adipe in eccesso, esclusi viso,collo,mammelle. Protocolli di trattamento Eseguiamo un esame del paziente in ortostatismo, demarcando le aree da trattare con matita dermografica. Quindi somministriamo gli ultrasuoni esterni con speciali sonde , opportunamente sterilizzate a freddo, con una densità di potenza di 3W/cm2 in emissione continua, previa applicazione cutanea di gel. La scelta della frequenza di emissione delle sonde sarà, naturalmente, in funzione della profondità di azione desiderata: azione molto superficiale, profondità di 1,5-2,5 cm a 3,5-4 cm ed oltre. La pressione esercitata dai trasduttori sulla cute deve essere di circa 1-3 Kg e le sonde vengono mosse con un lento movimento circolare sull’intera zona da trattare sino a quando questa non diviene decisamente più “soffice”, cosa che avviene mediamente dopo 15-30 minuti di trattamento. Le sonde sono realizzate in maniera tale da garantire una eccellente dispersione termica senza pericolo di surriscaldamento dei trasduttori. FREQUENZA Chiaramente dipende dall’entita’ e dalla dimensione di aree da trattare. Nella nostra esperienza si è rivelata ottimale una seduta ogni 7 – 10 giorni per un totale di 4 - 6 sedute, con possibilità di ripetizione del ciclo, qualora necessario. Terapie complementari: la CARBO-CAVITAZIONE Oltre a tutte le ben note terapie combinate collaterali ed ai presidi terapeutici indispensabili nel trattamento della PEFS, abbiamo ritenuto opportuno introdurre nel protocollo di trattamento alcune terapie che presentano uno spiccato sinergismo con la cavitazione, ed in particolare laCARBOSSITERAPIA (tecnica da noi definita CARBO-CAVITAZIONE, in cui le terapie si eseguono contemporaneamente) , e che ci ottimizza il risultato finale. RISULTATI: Sono sempre estremamente gratificanti e immediati, con una riduzione fino a 2 centimetri a seduta delle zone trattate I risultati migliori si ottengono tuttavia a distanza, quando il grasso liberato verra’ smaltito totalmente.
21 Jan 2013
187
Share Video

2:59
La zona di Bobbio già abitata nell'Età della pietra e viene successivamente popolata da insediamenti liguri. Ai liguri subentrarono i Galli e poco dopo Bobbio entra definitivamente nell'orbita Romana. Il nome della città deriva dal torrente che lambisce l'abitato da sud. La sua storia si identifica con quella dell'Abbazia fondata nel 614 San Colombano, che nell'Alto Medioevo diviene una delle principali sedi della cultura religiosa medioevale in Italia, con un famoso scriptorium ed una celebre biblioteca. I possedimenti dell'Abbazia in età longobarda si estendono in tutta l'alta Italia. In seguito alla proclamazione del Regno d'Italia, la località viene annessa a Pavia e solo dal 1923 rientra nella provincia di Piacenza. Bobbio è il più importante centro della valle, stazione di villeggiatura connessa al turismo balneare del fiume, nonchè stazione sciistica grazie alla vicinanza con il monte Penice. ====================================== Il Castello Malaspina fu edificato a partire dal 1304 per volere di Corradino Malaspina e per tutta la durata della sua signoria fu una roccaforte della politica ghibellina. Quando la città passò sotto la protezione della famiglia Visconti fu residenza del Podestà ed in seguito dato come feudo ai Dal Verme. Trasformato in una lussuosa dimora fu acquistato da altre famiglie nobili finché nel 1956 diventò proprietà dello stato. Oggi del Castello originario rimane il mastio centrale a pianta rettangolare. Dal suo cortile interno si gode di una stupenda visuale della città e delle montagne intorno a Bobbio.
9 Apr 2010
202
Share Video

8:01
Maria Callas (1923-1977) Gaetano Donizetti (1797-1848) Regnava nel silenzio...Quando rapito in estasi(Lucia di Lammermoor, act I, scene 2) Philharmonia orchestra and chorus Conducted by Tullio Serafin 1959 LUCIA Regnava nel silenzio alta la notte e bruna... colpìa la fonte un pallido raggio di tetra luna... quando un sommesso gemito fra l'aure udir si fè ed ecco su quel margin, ah! l'ombra mostrarsi a me...Ah! Qual di chi parla muoversi il labbro suo vedea, e con la mano esanime chiamarmi a sé parea; stette un momento immobile, poi ratta dileguò... e l'onda prìa sì limpida di sangue rosseggiò. Sì, prìa, ecc. ALISA Chiari, oh Dio! Ben chiari e tristi nel tuo dir presagi intendo! Ah, Lucia, Lucia, desisti da un amor così tremendo. LUCIA Egli è luce ai giorni miei, è conforto al mio penar. Quando rapito in estasi del più cocente ardore, col favellar del core mi giura eterna fè, ecc. gli affanni miei dimentico, gioia diviene il pianto, parmi che a lui d'accanto si schiuda il ciel per me, ecc. ALISA Ah, giorni d'amaro pianto, ah, s'apprestano per te, sì, sì, ecc. Ah, Lucia, ah, desisti. LUCIA Ah...Quando, rapito in estasi, ecc.
20 May 2012
4192
Share Video