Results for: europei Search Results
Family Filter:
1:27
(RAI TRE) EUROPEI UNDER 21 GOAL AL VOLO DI RAMSEY GALLES-ITALIA 2-1 4-09-2009 FULL SCREEN 16/9 HQ SPORT SOCCER FOOTBALL MANAGER HIGHLIGHTS CALCO NOTIZIE AZIONE SKY DIGITALE TERRESTRE SINTESI ITALIANO INTERVISTA c
6 Sep 2009
238
Share Video

3:01
12 Aprile 2008 L’Arte dell ’Equilibrio. Questo il nome della cerimonia di apertura dei Campionati Europei di Taekwondo che si è tenuta sabato 12 aprile al Palalottomatica di Roma. L’evento, firmato K-events, è stato seguito da 7500 spettatori, in diretta televisiva internazionale, ed è stato giudicato dagli addetti ai lavori come il momento più bello, spettacolare e più importante nel la storia di questa disciplina. http://www.kevents.it
18 Feb 2011
129
Share Video

0:13
...insetti rossi europei (germany)
2 Jan 2008
1208
Share Video

1:33
La Terra del Fuoco è una zona geografica dell'America del sud situata all'estremità meridionale del continente. Il territorio è insulare ed è diviso tra l'Argentina ed il Cile.Il nome Terra del Fuoco fu dato per primo nel XVI secolo dai marinai europei che transitavano davanti alle sue coste notando dei fuochi accesi dagli indigeni che li accendevano per proteggersi dal freddo.Puoi vedere altri video di località affascinanti su www.mybaggy.com
28 Jan 2008
855
Share Video

3:09
1 hotel cheque daydreams copre il pernottamento per 3 notti per 2 persone: il tutto a soli 49€!! In uno degli oltre 3000 hotel daydreams in 22 paesi europei (Italia compresa) a tua scelta, nei periodi convenzionati. www.daydreams.eu => tutti gli oltre 3000 hotel daydreams online !!!
10 Jun 2008
1065
Share Video

3:35
Le Radici nel cemento sono una metafora della tradizione e della memoria storica in una società, come la nostra, che dimentica troppo in fretta il suo passato: Come quei grossi alberi ai lati delle strade …sembrano soffocati dall’ asfalto, invece riescono a sviluppare le radici da cui traggono nutrimento fino al punto di incrinare, crepare e spaccare il cemento. Così il mondo occidentale deve esercitare la capacità di ricordare ed di imparare dal passato, suo e di culture "altre", se vuole risolvere i problemi e le contraddizioni generati dal suo rapido sviluppo. Non per rimanere legati al vecchio, ma piuttosto per capire in che modo affrontare il futuro: infatti …piu’ in profondità scavano le radici, piu’ in alto arriveranno i rami! STORIA Il gruppo nasce nel 1993 , nella zona del litorale romano, col nome di ROOTS IN CONCRETE, l’ ispirazione è il roots – reggae, con marcate venature dub ed alcune aperture verso ritmi piu’ veloci, come il rocksteady e lo ska. Nel maggio del 1995, assunta una formazione stabile e tradotto il nome in RADICI NEL CEMENTO, inizia l'attività "live", soprattutto a Roma e dintorni. Nel 1996 esce il disco d’ esordio, omonimo, prodotto dalla Gridalo Forte Records, caratterizzato da un forte impegno sociale e da un sound reggae molto contaminato. Segue un tour italiano, con alcuni episodi europei (Francia, Spagna, Svizzera). Nel 1997 il gruppo incontra CHARLIE ANDERSON ( THE SELECTER ) con cui nasce una collaborazione culminata in 2 concerti a Roma. Nel 1998, RNC accompagnano in un indimenticabile tour italiano, il compianto Padrino dello Ska , LAUREL AITKEN. Nel corso dello stesso anno, esce POPOLI IN VENDITA, secondo lavoro della band, ancora per la Gridalo Forte Records, che dal punto di vista stilistico prosegue il discorso iniziato col primo cd. Ad accompagnarlo, il singolo GUNS OF BRIXTON, cover del celebre brano dei CLASH, che vede la partecipazione di LAUREL AITKEN e FERMIN MUGURUZA ( NEGU GORRIAK, KORTATU ). Segue un lungo tour italiano ed europeo, durante il quale viene prodotto anche il primo videoclip del gruppo, tratto dal brano SOGNO ALBANESE. Nell' aprile del 1999, la band registra a Roma, per la Ezan Ozenki Records, il brano URRUN, che farà parte del primo lavoro da solista di FERMIN MUGURUZA, e da cui viene tratta una elegante dub version, mixata da MAD PROFESSOR. Da ricordare anche una memorabile "combination" col grande MAX ROMEO, vera e propria leggenda vivente del reggae giamaicano, al Forte Predestino di Roma. Nel 2001 esce ALLA ROVESCIA, terza prova del gruppo, dallo stile piu’ variegato rispetto ai precedenti lavori e ricco di importanti collaborazioni, tra le quali spiccano i nomi di ROY PACI e MADASKI (AFRICA UNITE). Da ALLA ROVESCIA, vengono tratti 3 videoclip: ALLA ROVESCIA , PAPPA E CICCIA ed ECHELON. La band affronta un lungo tour, del quale vanno ricordate, in particolare, le esibizioni al Palavobis di Milano, come spalla agli UB40 ed al Rototom Sunsplash, come backing band di ALTON ELLIS, "the Soul of Jamaica". Nel febbraio del 2004 esce il nuovo lavoro del gruppo, OCCHIO! (V2 Records) che conferma anche le positive collaborazioni con ROY PACI e MADASKI , che firma una raffinata dub version de LA LOGICA DEL PROFITTO. Da OCCHIO!, viene tratto un nuovo singolo – videoclip, del brano AN’ SAI COME CE PIACE, impreziosito dalla partecipazione del Padrino ROY PACI, in versione singer. Nel corso del tour, RNC hanno occasione di festeggiare il 10° anniversario della loro attività, con una grande festa – concerto al Villaggio Globale di Roma, alla quale prendono parte, tra gli altri, BUNNA (AFRICA UNITE), SKARDI (PITURA FRESKA), TONINO CAROTONE e REMO REMOTTI. Nel settembre del 2005, RNC tornano in sala di registrazione ed il risultato è ANCORA NON E’ FINITA, quinta prova del gruppo, che vede la luce nel Maggio del 2006, ancora per la V2 Records.
18 Nov 2008
3000
Share Video

3:45
CALABRIA/FONDI EUROPEI PER PORTI Videomessaggio dell'eurodeputato Beniamino Donnici (ALDE) a Commissaria UE Danuta Hubner. CALABRIA/FONDI EUROPEI PER PORTI: Donnici diffonde su YouTube videomessaggio a Commissaria UE Hubner con nuova denuncia su 'porto delle nebbie' uso fondi europei L'eurodeputato Beniamino Donnici (ALDE) torna sulla questione dei fondi europei per i porti calabresi con un videomessaggio su YouTube indirizzato alla Commissaria UE per le politiche regionali, Danuta Hubner, che oggi si trova in visita in Calabria.
5 Dec 2008
139
Share Video

10:07
PARIGI - "La mia storia di calciatore è cominciata a 17 anni, questo è forse uno dei giorni più belli della mia vita. Voglio continuare a migliorare e vincere ancora": ha detto agli inviati di France Football. Questo è Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro, 23 anni, portoghese di Funchal, isola di Madeira, star del Manchester United e prima ancora dello Sporting Lisbona: un fenomeno da parecchi anni. E adesso anche Pallone d'Oro 2008, premio forse non perfetto, magari criticabile, ma certamente il più prestigioso del mondo del calcio. Anche molto, molto personaggio, Cristiano Ronaldo: uno tipo da copertina. Quarantadue gol segnati nell'ultima stagione, il trionfo in Premier League e in Champions, Cristiano fa gol, vince e soprattutto è un ben di dio per i tabloid inglesi: fidanzate a go go, quelle che vuole, anche due o tre in una sola estate, quasi tutte sberle mozzafiato ritratte nude sulle copertine dei giornali di mezzo mondo. E qualche volta, anzi spesso, festini da solo e con i compagni in mezzo a fiumi di champagne e quattro o cinque squillo nel suo fantastico idromassaggio in giardino. Il classico campione che fa discutere del Manchester United: prima di lui a vincerlo al Manchester c'era stato Best, esattamente quarant'anni fa. Il tanto strombazzato Beckham, tanto per dirne una, non lo ha mai vinto. Il calcio portoghese è in forte ascesa e propone personaggi incredibili: da Mourinho in panchina ("per il Pallone d'Oro avrei preferito però uno straniero giocatore dell'Inter" ha detto ironicamente il tecnico) a Ronaldo appunto. I portoghesi che trionfarono in precedenza furono Eusebio nel '65 e Figo nel 2000. Grandissimi campioni tutti e tre. E già perché è stato un plebiscito a eleggere Ronaldo. I 96 giornalisti-giurati scelti da France Football hanno decretato la vittoria del portoghese con 446 voti su 480 possibili. Che abbia influito anche il personaggio oltreché il calciatore è indubbio. Staccato l'argentino del Barcellona Messi secondo con 281 voti - poi Torres 179, Casillas 133, Hernandez 97 - che pure molti addetti ai lavori, giocatori e allenatori, considerano anche più incisivo, talentuoso e spettacolare del portoghese. Nell'ultimo turno di campionato Ronaldo - testa un po' calda e ultimamemente molto distratto dalle sirene del Real Madrid - si è fatto espellere per doppia ammonizione dopo aver schiacciato con le mani una palla in area, come se fosse un pallavolista. Messi col Barcellona ha segnato invece di sinistro un gol fantastico, in slalom e da un angolazione impossibile. Una cosa è certa, la Champions conta più della vittoria agli Europei. Fu così del resto anche lo scorso anno con Kakà. Il calcio latino domina, ma piace anche quello inglese forse perché di moda visto che la nazionale agli Europei non c'era nemmeno: Gerrard, Rooney e Lampard sono fra i primi 15. La Spagna europea non è arrivata né al primo né al secondo posto, ma ha seminato i primi venti posti della classifica con i suoi talenti: 3° Torres, 4° Casillas, 5° Hernandez, 7° Villa, 11° Senna, 19° Fabregas. Portogallo, Argentina, Spagna: in linea di massima vengono da questi paesi i campioni del Pallone d'Oro. Gli altri sono quasi tutte eccezioni: vedi il russo dello Zenith Archavine (6°). L'unico brasiliano tra i votati Kakà (8° con 31 punti) e anche primo rappresentante dei club italiani. Kakà è stato travolto dalla stagione no del Milan ma è riuscito a precedere di un solo punto Ibrahimovic (9° con 30 punti) dell'Inter. Secondo alcuni e secondo Moratti Ibrahimovic era degno della vittoria nel Pallone d'Oro, aveva chiesto persino una specie di "spintarella" da parte della Federcalcio... LA CLASSIFICA DEL 2008 SONDAGGIO: VOTA IL PALLONE D'ORO DELLA STORIA Ma in generale non è stato questo l'anno del calcio italiano, che la soddisfazione se l'era presa due stagioni fa col trionfo post-mondiale di Cannavaro. Il fallimento agli Europei e anche le esclusioni in Champions hanno spinto in basso il nostro pallone. Il primo degli azzurri è Buffon, 18° con appena 5 punti, votato dal rappresentante di San Marino. Puoi essere anche il miglior numero 1 al mondo, ma i portieri non vincono quasi mai (unica eccezione Yascin nel '63). Così come i difensori: tranne Cannavaro due anni fa e prima di lui Beckenbauer e Sammer. Grandi difensori italiani come Maldini e Franco Baresi non hanno mai avuto questo onore, così come altri campioni come Del Piero (Champions, Mondiale, Intercontinentale etc...), Riva o Mazzola. A chiudere tristemente la classifica tra i voti 0 il nostro Luca Toni, attaccante della nazionale e del Bayern, che nessuno ha ritenuto degno di segnalazione. I punti se li è presi tutti, o quasi, Cristiano Ronaldo.
14 Jan 2009
6193
Share Video

1:12
Un esempio unico in Italia: nasce a Roma la prima scuola pubblica dedicata alla formazione di tutte quelle figure professionali che operano nel mondo del sociale, del volontariato e della cooperazione. La struttura, dotata di connessione wi-fi gratuita, è un edificio della Provincia di Roma completamente ristrutturato grazie al un buon utilizzo dei fondi europei. Il centro, sarà anche la sede di dibattiti culturali, presentazioni di libri, seminari con un fine comune: l'attenzione per gli altri. Lintento è quello di creare un punto di riferimento per le persone in difficoltà, i nuovi poveri, gli anziani, gli immigrati, per cercare di arginare il disagio sociale.
8 Jun 2009
107
Share Video

1:07
Egypt - Italy 0-1 Goal Egypt Confederection Cup 18/06/09 HQ Egypt Italy 0-1 Goal Confederection Cup 18/06/09 HQ HIGHLIGHTS CUP COPPA MONDIALI 2010 EUROPEI GOAL PIRLO DE ROSSI MILAN INTER LAZO ITALIA NAZIONALE
20 Jun 2009
556
Share Video

0:48
http://www.luigiuomo.com calvo ricrescita capelli capeli + ricrescita capelli 28 anni capelli a contatto capelli cadono stress ricrescono? capelli cadono uomo capelli caduta capelli caduta dovuta alla psoriasi capelli caduti con lo stress ricrescono? capelli cellule staminali capelli centri roma capelli cera capelli cinesi capelli crescita lenta + calvizia capelli cuscino numero capelli diradati capelli donna tutte le novita capelli europei differenza capelli giornali capelli grassi aloxidil capelli grassi con forfora segno di alopecia? capelli grassi cure capelli impianti capelli impianto messina capelli in cina ricrescita capelli infoltire fai da te capelli lunghi coprire stempiatura capelli maschio capelli moda uomo capelli novita anti caduta capelli prolungati sassari capelli radi
9 Jan 2010
300
Share Video

0:49
CENTRO PERDITA CAPELLI http://www.luigiuomo.com protesi capelli impianto protesi capelli in lace protesi capelli in pescara n.telefonico protesi capelli in sardegna protesi capelli lace lecce protesi capelli lodi protesi capelli luigi protesi capelli naturali palermo protesi capelli roma protesi capelli ultrasottili protesi capelli veneto protesi capelli veri pescara protesi capillare sottilissima permanente protesi capillari protesi capillari novità protesi capillari ultrasottili protesi capillari uomo protesi con capelli veri cinesi in piemonte protesi di capelli in cina protesi diradamento capelli donna protesi lace sport protesi per calvizie protesi per capelli a roma protesi tricologica rigida protesi x capelli napoli e province protsi di capelli europei prurito al cuoio capelluto + cloro prurito del cuoio capelluto e alopecia areata
17 Jan 2010
202
Share Video

7:14
Villa d'Este, capolavoro del giardino italiano e inserita nella lista UNESCO del patrimonio mondiale, con l'impressionante concentrazione di fontane, ninfei, grotte, giochi dacqua e musiche idrauliche costituisce un modello più volte emulato nei giardini europei del manierismo e del barocco. Il giardino va per di più considerato nello straordinario contesto paesaggistico, artistico e storico di Tivoli, che presenta sia i resti prestigiosi di ville antiche come Villa Adriana, sia un territorio ricco di forre , caverne e cascate, simbolo di una guerra millenaria tra pietra e acque. Le imponenti costruzioni e le terrazze sopra terrazze fanno pensare ai Giardini pensili di Babilonia, una delle meraviglie del mondo antico, mentre l'adduzione delle acque, con un acquedotto e un traforo sotto la città, rievoca la sapienza ingegnerstica dei romani. Foto donni Villa d'Este, masterpiece of the Italian Garden, is included in the UNESCO world heritage list. With its impressive concentration of fountains, nymphs, grottoes, plays of water, and music, it constitutes a much-copied model for European gardens in the mannerist and baroque styles. The garden is generally considered within the larger - and altogether extraordinary - context of Tivoli itself: its landscape, art and history which includes the important ruins of ancient villas such as the Villa Adriana, as well as a zone rich in caves and waterfalls displaying the unending battle between water and stone. The imposing constructions and the series of terraces above terraces bring to mind the hanging gardens of Babylon, one of the wonders of the ancient world. The addition of water - including an aqueduct tunneling beneath the city - evokes the engineering skill of the Romans themselves. Photos Donni
25 Mar 2010
280
Share Video

1:31
Il colonnello Gheddafi manifesta la sua ira per il voltafaccia dei vecchi amici europei del bunga-bunga...
27 Mar 2011
171
Share Video

19:06
Vita e morte degli animali negli allevamenti europei - In questo documentario non si vuole raccontare di particolari violenze e maltrattamenti compiuti di proposito sugli animali d'allevamento, che a volte si vedono in alcuni filmati americani, e che pure accadono, in tutte le nazioni del mondo, Italia compresa. Anche se fossero eliminati quelli, non cambierebbe nulla della condizione degli animali. Quello che il documentario mostra è invece la realtà di tutti i giorni, le "normali" condizioni di sofferenza in cui sono tenuti tutti gli animali, trattati come cose e non come esseri senzienti quali sono, per mostrare che non possono esistere allevamenti e macelli che non facciano del male.
26 Apr 2011
519
Share Video

5:06
Simpatica animazione (assolutamente non mia) sulle differenze, alcune proprio vere, altre un po' esagerate, tra italiani ed il resto degli europei. ... italia italiani europa europei unione europea differenze bar caffè fila teatro autostrada educazione umorismo cliché
1 May 2009
269
Share Video