Results for: impiego Search Results
Family Filter:
0:24
Ditta artigiana di MEDA, Monza e Brianza, Milano, Lombardia, specializzata nella riproduzione di mobili d’epoca: Stile Luigi XV, Luigi XVI e Maggiolini, rifacimenti sedie, poltrone, divani. La lavorazione è eseguita quasi esclusivamente a mano e particolarmente accurata è la lucidatura con l’impiego di gomma lacca a tampone e cera.
10 Jul 2019
4
Share Video

1:11
Università 'La Sapienza' e Provincia di Roma insieme per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro. Nasce, anche grazie alla collaborazione con SOUL, struttura dedicata ai giovani che si occupa di formazione e lavoro, il primo centro italiano per l'impiego all'interno di un ateneo. Un punto di riferimento per gli studenti perché, oltre a svolgere unattività di orientamento, assisterà i ragazzi nella fase di transizione dalluniversità al mondo del lavoro, creando un filo diretto con le imprese. Questo sportello è il frutto di un protocollo sottoscritto ad ottobre con le cinque università capitoline - ha dichiarato lassessore alle Politiche di Formazione e Lavoro, Massimiliano Smeriglio - Dopo cinque mesi, mettiamo una prima pietra. Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******twitter****/provinciarm Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www.docstoc****/profile/nicolazingaretti Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www.scribd****/nicolazingaretti Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www***diceinternet.it/profile/NicolaZingaretti Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.wikio.it/politica/politici/nicola_zingaretti Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.liquida.it/nicola-zingaretti/ Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******it.linkedin****/pub/nicola-zingaretti/17/969/493 Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******nicolazingarettinews.wordpress****/ Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.flickr****/photos/nicolazingaretti/ Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******zingaretti.slide**** Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.nicolazingaretti.it Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******it****log****/nicolazingaretti
22 Feb 2010
406
Share Video

1:17
*******www.twitter****/provinciarm
23 Oct 2009
149
Share Video

1:07
Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******twitter****/provinciarm Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www.docstoc****/profile/nicolazingaretti Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www.scribd****/nicolazingaretti Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******www***diceinternet.it/profile/NicolaZingaretti Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.wikio.it/politica/politici/nicola_zingaretti Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.liquida.it/nicola-zingaretti/ Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******it.linkedin****/pub/nicola-zingaretti/17/969/493 Provincia RM - Nicola Zingaretti su *******nicolazingarettinews.wordpress****/ Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.flickr****/photos/nicolazingaretti/ Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******zingaretti.slide**** Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******www.nicolazingaretti.it Provincia di Roma - Nicola Zingaretti su *******it****log****/nicolazingaretti
6 Apr 2010
199
Share Video

2:07
Guadagnare euro è facile se sai come fare, scopri la tecnica per arricchirsi da casa con il pc guadagnando fino a 300 Euro al giorno. Un metodo di guadagno che cambierà la tua vita, il tuo modo di lavorare e ti permetterà di avere una attività direttamente da casa più proficua del tuo lavoro principale. Questo video è una piccola presentazione del nostro sito web in cui trovi spiegato in una guida la strategia per fare soldi. Sia che tu sia un ragazzo , un uomo od una donna o una ragazza puoi usare la nuova strategia dal tuo pc con la tua adsl. Provala senza alcun impegno, gratuitamente e se sei soddisfatto lasciaci una donazione, solo dopo che avrai guadagnato i primi euro
10 Sep 2007
2071
Share Video

5:37
Nell'ambito delle operazioni di aerosol clandestine nei cieli del mondo (chemtrails o scie chimiche), le ricerche svolte in questi ultimi mesi hanno portato ad alcune conferme sia per quanto riguarda gli obiettivi di questi esperimenti militari sia per quanto concerne i metodi e le strategie. Tempo addietro, abbiamo mostrato diverse riprese video che evidenziavano un dettaglio rilevante: gli elementi chimico-biologici vengono dispersi, in moltissime occasioni, al di sotto o all'interno dei cumuli da bel tempo e quindi a quote non idonee alla formazione di scie di condensa. I cumuli sono nubi di tipo basso. Essi si trovano a quote comprese tra gli 800 ed i 2.300 metri e si formano generalmente in presenza di alta pressione. Di solito quindi compaiono nelle giornate di bel tempo oppure subito dopo un acquazzone. I cumuli denotano valori di umidità atmosferici piuttosto alti. A questo punto nasce un problema: i sistemi di comunicazione militare di ultima generazione tra le stazioni radar a terra, i satelliti, i velivoli con o senza pilota, i nanosensori wireless hanno bisogno di due condizioni: a) Il medium atmosferico deve essere reso elettroconduttivo attraverso la dispersione di metalli quali l'alluminio ed il bario b) I valori di umidità relativa devono mantenersi su livelli bassi I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera (alle quote dei cumuli) sali di bario, trimetilalluminio e gel di silicio, così da creare un canale per le frequenze radio e, nel contempo, disgregare i cumuli presenti nonché impedire la formazione di nuovi. Una volta che questo compito è terminato, altri velivoli vengono dirottati sulle aree nelle quali si deve operare una serie di sorvoli definibili "di mantenimento". Ecco quindi spiegato l'impiego di aerei che, palesemente, rilasciano scie di tipo evanescente pur con temperature estremamente basse e che alcuni possono scambiare per contrails. Ciò rientra nell'esigenza di ottenere una valida dissimulazione nella creazione di una copertura elettroconduttiva a bassa quota che sia costituita da strati artificiali o da nebbia chimica. Infatti gli elementi dispersi con le scie di tipo non persistente hanno la capacità di diffondersi in tempi brevi nell'ambiente circostante, creando un effetto da vetro smerigliato. Il cielo appare opaco, riflettente, abbagliante. La colorazione azzurro pallido al mattino e bianco latte al pomeriggio, nonché la completa assenza di cumuli da bel tempo, rivelano la presenza di attività di aerosol che tutto sono fuorché scie di condensa. I servizi meteo annunceranno giornate soleggiate con "innocue velature di passaggio" o nebbie diffuse... in realtà sono micidiali nebbie di ricaduta, originate dalla presenza di metalli ed altri elementi diffusi in atmosfera.
31 Jan 2009
2649
Share Video

1:04
Si chiama PAI, ovvero piano d'azione personale, ed è un contratto di tirocinio finanziato dalla Provincia di Roma che prevede percorsi di orientamento, formazione, e soprattuto, tirocini retribuiti in aziende che, in caso di assunzione riceveranno ulteriori incentivi. Per poter accedere al progetto occorre essere iscritti nelle liste di disoccupazione dei Centri per l'impiego da almeno quattro mesi, e non beneficiare di ammortizzatori sociali. Oltre 16 i milioni di euro stanziati dalla Provincia, serviranno per retribuire i tirocinanti, finanziare i corsi e incentivare le aziende.
14 Apr 2009
1075
Share Video

1:15
*******www.slideshare****/nicolazingaretti Oltre 50mila manuali sulla sicurezza sul lavoro, in inglese, francese, arabo, russo e italiano, che saranno distribuiti presso le Asl, i Ctp e i Centri per l' impiego della capitale, e corsi di formazione per immigrati vittime del caporalato. Presentata a Palazzo Valentini in occasione della 'Giornata mondiale sulla sicurezza sul lavoro', ecco unimportante iniziativa a favore dei tanti immigrati che lavorano sul territorio romano.
18 May 2009
589
Share Video

2:39
Hugh Everett III (Maryland, 11 novembre 1930 McLean, 19 luglio 1982) è stato un fisico statunitense attivo principalmente all'Università di Princeton. È stato celebre tra i fisici per aver formulato per primo nel 1957 l'interpretazione a molti mondi della meccanica quantistica. Secondo questa teoria, quando si effettua una misurazione quantistica e si osserva una funzione d'onda, questa non diventa l'unica reale (come si pensava precedentemente) ma assumono esistenza anche tutte le misure che non sono state trovate, generando ognuna un altro universo. Everett abbandonò gli studi in fisica subito dopo aver completato la tesi di dottorato, scoraggiato dallo scarso interesse degli altri fisici verso queste sue teorie. Ha sviluppato notevolmente l'impiego dei moltiplicatori di Lagrange in ricerca operativa, che poi egli stesso per conto dell'IDA ha utilizzato, divenendo così pluri-milionario. Sposò Nancy Gore (poi divenuta Nancy Everett), con la quale ebbe due figli, Mark Oliver Everett e Elizabeth Everett. Everett morì d'infarto a 51 anni, nel 1982, l'anno in cui un'équipe di ricerca dell'Università di Parigi, diretta dal fisico Alain Aspect ha scoperto che, sottoponendo a determinate condizioni delle particelle subatomiche, come gli elettroni, esse sono capaci di comunicare istantaneamente una con l'altra indipendentemente dalla distanza che le separa, sia che si tratti di 10 metri o di 10 miliardi di chilometri. Il figlio di Hugh Everett III, Mark Oliver Everett (detto Mr. E) è il frontman della band americana Eels.
11 Aug 2009
870
Share Video

0:54
*******twitter****/ProvinciaRM Attori, protagonisti dell'industria culturale e istituzioni: tutti allo stesso tavolo, per dare una mano alla crescita della cultura e lavorare insieme per la riforma del Fondo Unico per lo Spettacolo. Il primo di una serie di incontri che la Provincia di Roma vuole promuovere per sostenere gli investimenti per l'arte. E prima della fine dell'anno sarà aperto nel cuore della capitale il primo centro tematico per l' impiego dedicato alla cultura. Una struttura che darà spazio a tutti quei giovani che vogliono intraprendere un mestiere legato all'arte: dal cinema al teatro dalla danza alla tv, fino all'audiovisivo.
19 Oct 2009
221
Share Video

0:46
Nel video, dal sito *******www.carloclerici**** alcune fortificazioni tedesche antisbarco realizzate in Liguria durante la seconda Guerra Mondiale, ancora visibili lungo la passeggiata a mare di Recco. Con l'8 settembre 1943 le truppe germaniche prendono, anche in Liguria, il controllo della situazione militare. La necessità di un efficace sistema antisbarco diviene, per i tedeschi, assolutamente vitale; uno sbarco nel golfo di Genova o in altre aree della Liguria permetterebbe agli Alleati di irrompere nella pianura padana, tagliando fuori le divisioni germaniche nel resto della Penisola. I lavori di costruzione sono eseguiti dall'Organizzazione Todt seguendo un copione già sperimentato in Francia durante la costruzione del Vallo Atlantico. I lavori più vistosi si svolgono sulle spiagge ad opera dell'organizzazione Todt. E' eretto un sistema di ostacoli anticarro, coperti dal tiro di fiancheggiamento di mitragliatrici e cannoni in casamatta. Ad integrare questo sistema vi sono casematte per cannoni anticarro e per pezzi d'artiglieria destinati a colpire i mezzi da sbarco. La fortificazione, concepita dagli italiani come una successione di piccoli capisaldi, diviene così una vera e propria linea difensiva continua. La propaganda battezza questo sistema difensivo "il Vallo Ligure". Questa linea si estende dal confine italo-francese fino all'estremità occidentale della Linea Gotica nella zona di Rosignano (a sud di Livorno). Da un rapporto tedesco sull'andamento dei lavori difensivi nell'Italia settentrionale, datato 15 aprile 1944 risulta un interessante quadro della situazione. Sono al lavoro 35.000 operai italiani e 7.000 uomini dell'Organizzazione Todt, impegnati nella costruzione di 8.000 "opere campali", alcune delle quali realizzate in con l'impiego di cemento, di 200 "fortificazioni" (probabilmente opere di grandi dimensioni). Soprattutto nelle pianure costiere toscane sono scavati circa 70 km. di fossati anticarro, utilizzati più di 200 Km. di filo spinato e posate più di 85.000 mine. Per approfondimenti: Clerici, Carlo Alfredo. Le difese costiere italiane nelle due guerre mondiali. Parma: Albertelli Edizioni Speciali, 1996. Clerici, Carlo Alfredo and Eugenio Vajna de Pava, Athanassios Migos. Coastal defences of Genoa during the Second World War. Fort, volume 23, 1995. pp. 111 - 125. Clerici, Carlo Alfredo. La difesa costiera in Italia. Uniformi ed Armi n°25, febbraio 1993. Clerici, Carlo Alfredo. La difesa costiera del Golfo di Genova. Uniformi & Armi, settembre 1994, pp. 35 - 41.
26 Dec 2009
2730
Share Video

0:30
Anna è diventata tutto quello che ci si aspettava da lei: ha un impiego modesto ma sicuro, è vitale, affettuosa con la famiglia, gli amici e con il suo compagno Alessio, col quale ha deciso di avere un bambino.Quello che le manca forse è proprio il coraggio di prendersi una responsabilità definitiva verso il suo futuro.Futuro che ha i contorni di un ufficio, di una città che si allarga sempre di più, i toni tenui di un treno che dalla periferia la porta in centro, quelli più accesi di una relazione che le sembra serena. Quando Domenico irrompe nella sua vita però tutti quei contorni svaniscono e per la prima volta mette a fuoco lamore, quello fatto di desiderio e passione.Ma lamore spesso ha a che fare con linee nette, confini. Quelli del corpo, innanzitutto, che Domenico le insegna a scoprire e ad amare. Poi quelli del matrimonio di lui: è sposato con Miriam e hanno due bambini.La storia fra Domenico e Anna è una ribellione sottovoce che si regge su un equilibrio precario come la loro vita: incontri clandestini, litigate al cellulare, bugie, carezze soffocate dallo scadere della pausa pranzo, il sesso coinvolgente consumato in una stanza di un motel a ore.Fino a quando Anna non decide che vuole molto di più, e le bugie cedono, le famiglie sintromettono, l'equilibrio si spezza. Anna scopre così una nuova faccia dellamore mentre Alessio sembra non voler né sentire né vedere levidenza e Domenico si accorge che la sua famiglia ha bisogno di lui. Le loro strade sembrano separarsi.E invece, inaspettatamente, si ritroveranno in fuga: due naufraghi che prendono il mare aperto, senza poter tornare indietro e con la linea dellorizzonte ancora lontana Dal 30 aprile al cinema
3 Apr 2010
1010
Share Video

2:14
Dopo lo scioglimento dell'orchestra in cui suonava come violoncellista a Tokyo, Daigo Kobayashi torna insieme alla moglie a Yamagata in una provincia rurale del nord del Giappone. Alla ricerca di un nuovo lavoro, Daigo risponde a un annuncio per un impiego "di aiuto alla partenza" convinto che si tratti di un'agenzia di viaggi. In realtà si accorge che ha a che fare con un'agenzia di pompe funebri. Spinto da necessità economiche Daigo accetta comunque il posto. Immerso in questo mondo a lui sconosciuto, l'ex musicista scopre tutto sui rituali funebri, continuando a nascondere alla moglie la vera natura del suo lavoro.
9 Apr 2010
525
Share Video

2:46
Tutti i personaggi sono realmente esistiti e tutti gli avvenimenti, anche i più drammatici, sono realmente accaduti nell’estate del 1942. La Francia è sotto l'occupazione tedesca. Gli ebrei vengono prima costretti a portare la stella gialla, poi vengono allontanati da ogni luogo pubblico, dal loro impiego, dalle scuole. Nel quartiere di Montmartre vivono molte famiglie ebree tra cui quella di Joseph, 10 anni. Nella notte tra il 15 e il 16 Luglio, oltre 13.000 ebrei furono arrestati a Parigi. Vennero divisi in 2 categorie: le famiglie con figli e le persone nubili. Le prime, radunate nello stadio del velodromo d’inverno, il Vel d’Hiv di Parigi. I secondi smistati nel campo di Drancy, alla periferia della capitale francese, in attesa di essere deportati ad Auschwitz. Ma un mattino Joseph e gli altri bambini vengono separati dai genitori... Nel cast Jean Reno, Mélanie Laurent (Il Concerto e Inglorious Basterds) e Gad Elmaleh.
27 Jan 2011
865
Share Video

2:06
E' il 1962 e Skeeter, ventidue anni, torna a casa dopo la laurea. Sua madre è una donna conservatrice e quindi ansiosa di vedere sua figlia con un anello al dito. La ragazza dovrà però affrontare un problema più; grande, la sparizione dell'amata cameriera Constantine, una donna di colore da sempre sua confidente. Alla sua storia si intreccia quella di Aibeleen, anche lei domestica di colore che sta allevando il suo diciassettesimo bambino bianco e che non ha ancora superato la perdita del proprio figlio. Poi c'è; Minny, la miglior amica Aibileen, nonchè donna più sfacciata del Mississippi. Ottima cuoca ha però il difetto di non sapere tenere a freno la lingua e quando riesce a trovare un nuovo impiego scopre che il suo capo nasconde dei segreti.
20 Jan 2012
469
Share Video

1:27
Sandro (Alessandro Bianchi) e Filippo (Michelangelo Pulci) sono proprietari dell'agenzia interinale "Workers", praticamente trovano lavoro alle persone. Davanti a loro scorre gente di ogni tipo a caccia di impiego, personaggi pittoreschi e disoccupati pronti a tutto. Incontro dopo incontro, i due si imbattono talvolta in storie eclatanti, impossibili da non raccontare. I due, sfigati con le donne, si ritroveranno perfino ad intrattenere due bellissime ragazze durante una cena. Attraverso i loro racconti seguiremo tre storie che ruotano attorno a lavori che nessuno vorrebbe fare, ma proprio per questo drammaticamente esilaranti...
11 May 2012
674
Share Video

Loading...