Results for: moro Search Results
Family Filter:
3:26
Moro
14 Mar 2007
565
Share Video

3:37
The 21st Demon Karazhan run. Downing Moros on the first try for the night and the first time in DM.
17 Apr 2007
1082
Share Video

0:19
Just Ask Baby's I Do channel gives you a unique child’s eye view of what children do and why they do it, including body discovery and moro reflex.
10 Oct 2008
2521
Share Video

0:29
Just Ask Baby's I Do channel gives you a unique child’s eye view of what children do and why they do it, including body discovery and moro reflex.
17 Dec 2008
297
Share Video

2:46
Bueno pues este son en realidad es la musica de la danza de los moros pero tambien el jaripeo lo ha tomado, y encaja muy bien. es interpretado por la Banda Los Garañones De Coyuca De Benitez, Guerrero
7 Nov 2009
282
Share Video

3:56
2008 Rally America Production GT champion Pat Moro is on a hot streak going into the Susquehannock Trail Performance Rally this weekend in Pennsylvania. He tied for second with his teammate and he won a class victory three weeks later. Still it's a battle with Pat. Listen... You can always learn more at *******www.ByBillWood**** or at *******www.Twitter****/THSTalk
1 Jun 2010
102
Share Video

2:42
Joanna Moro - Opole 2013 - Człowieczy los - FAŁSZ NA MAKSA, ANNA GERMAN
25 Jun 2013
18020
Share Video

0:22
Preparandose para el primer combate
6 Nov 2009
230
Share Video

2:24
6 Sep 2009
95
Share Video

2:40
Approvata dalla Food and Drug Administration e dall'American Accademy of Cosmetic Surgery, l'associazione dei dermatologi e chirurghi estetici Usa. Ricercatori del Massachusetts General Hospital e dell'Harvard University hanno notato che in vitro l'abbassamento della temperatura determina la morte della cellula adipocitaria; inoltre, grazie al processo infiammatorio prodotto dal congelamento, anche gli adipociti che inizialmente non hanno risentito dell'abbassamento della temperatura vengono danneggiati e quindi riassorbiti. Grazie al meccanismo apoptotico ed al processo infiammatorio indotti, il grasso viene riassorbito nei successivi novanta giorni. Cos'è Un nuovo trattamento ambulatoriale non invasivo che proviene dagli Stati Uniti per distruggere il grasso in eccesso attraverso il congelamento localizzato ed ottenere un effetto lifting sui tessuti. Come avviene Questa nuova metodica si avvale di un dispositivo che ha la funzione di raffreddare la cute fino ad una temperatura sotto allo 0° per trenta /sessanta minuti. Il congelamento determina la distruzione delle cellule adipose inducendo l'apoptosi, senza danneggiare la cute né i tessuti circostanti. Come avviene Questa nuova metodica si avvale di un dispositivo che ha la funzione di raffreddare la cute fino ad una temperatura sotto allo 0° per trenta /sessanta minuti. Il congelamento determina la distruzione delle cellule adipose inducendo l'apoptosi, senza danneggiare la cute né i tessuti circostanti. Indicazioni Qualsiasi zona corporea in cui sia presente tessuto adiposo e/o flaccidita' cutanea. Nessuna controindicazione se il soggetto e' sano e non in gravidanza. Effetti e risultati La seduta e' completamente indolore . Il medico decidera' le zone da trattare ed il tempo di esposizione. Il grasso sciolto si mobilizzera' entro uno/due mesi, mentre l'effetto lifting sui tessuti e' immediato. Generalmente si effettua una seduta mensile: le stesse zone verranno quindi trattate in giorni diversi con carbossiterapia e radiofrequenza per facilitare lo smaltimento del grasso sciolto. ARTICOLI dal MONDO Criolipolisi: combattere il grasso con il freddo. Un'alternativa al bisturi è rappresentata dalla criolipolisi, una nuova tecnica medica non invasiva. Questa procedura sfrutta la diversa sensibilità delle cellule adipose al freddo, rispetto alle altre cellule del corpo. Esposte a una lunga e controllata bassa temperatura, le cellule e gli ammassi del grasso vengono distrutti senza intaccare i tessuti circostanti(pelle, vasi sanguigni, nervi, muscoli, etc.). In modo progressivo, nel corso dei tre mesi post-intervento, le cellule svaniscono per APOPTOSI indotta dallo stress termico, e senza pericolo di fibrosi dei tessuti circostanti. Il grasso 'sciolto' dal trattamento viene utilizzato e/o eliminato dall'organismo. La procedura non può essere effettuata nelle donne in gravidanza e nei soggetti affetti da malattie legate al freddo (malattia esindrome di Raynaud, orticaria da freddo, etc.). Diversi mezzi fisici, quali laser, ultrasuoni, radiofrequenza e altri vari tipi di corrente elettrica sono stati proposti come potenziali trattamenti non invasivi, aventi come obiettivo la distruzione locale di grasso sottocutaneo ma con limitat a efficacia sulla cellulite. In questo caso il grasso viene distrutto mediante l'utilizzo di una apparecchiatura non invasiva per il raffreddamento controllato, utilizzata in combinazione con le onde d'urto; il trattamento elimina le cellule adipose in eccesso senza danneggiare i tessuti circostanti e nel contempo migliora il funzionamento del microcircolo delle zone trattate in un periodo variabile da due settimane a quattro mesi. Quando serve Il trattamento medico di CRIOLIPOLISI è consigliato in caso di cuscinetti di adipe localizzato, in particolare sul ventre, maniglie dell'amore, fianchi e glutei. Il numero di sedute di Criolipolisi è determinato dal medico estetico in base al numero ed all'estensione delle aree da trattare. Si consiglia di alternarle ad altre terapie ( Carbossiterapia, Cavitazione, Radiofrequenza) per ottenere una significativita' clinica a 360 gradi. Quanto dura il trattamento. Il trattamento di Criolipolisi avviene in sedute non invasive della durata di 30 minuti/ 1 ora e sono operatore dipendente. Una seconda seduta sulla stessa zona trattata potra' essere effettuata dopo 1-2 mesi, a seconda del parere del medico, valutando gli esiti del primo trattamento. Le sedute di trattamento con Criolipolisi non richiedono alcuna convalescenza; al massimo, taluni possono sperimentare arrossamenti della zona trattata.Gli studi clinici dimostrano una riduzione media del pannicolo adiposo del 22% con una sola seduta. Ulteriori sedute migliorano i risultati fino ad una riduzione del 40% dello strato adiposo. Quanto durano i risultati L'apoptosi ( morte cellulare progressiva) distrugge le cellule adipose bersagliate, inducendo una sorta di lipoclasi che, mantenendo stabile il peso corporeo, e' definitiva. per info: 06-661-54-318
21 Jan 2013
443
Share Video

2:48
Il ringiovanimento del tessuto cutaneo mediante questa tecnica, frutto dell'ingegneria piu' all'avanguardia del nostro millennio, e' un trattamento non invasivo che sfrutta il passaggio di una energia elettromagnetica ad alta frequenza attraverso la pelle. Quando l'energia incontra la resistenza del tessuto si produce calore, la cui quantita' varia in relazione all'intensita' della corrente e al livello di resistenza del tessuto colpito. L'assorbimento dell'energia e quindi il calore indotto determinano un indebolimento dei legami del collagene inducendo il suo rimaneggiamento ed una neo-produzione. Al momento questo tipo di tecnologia e' stata approvata dalla FDA Americana per il trattamento del viso, ma sono gia' stati pubblicati lavori scientifici dei protocolli di trattamento delle lassita' del collo, addome, braccia, glutei, interno cosce. EFFETTI e RISULTATI: Il trattamento con radiofrequenza bipolare e' un'ottima procedura non chirurgica per appianare pliche e rughe rassodando profondamente i tessuti. La radiofrequenza, applicata localmente, provoca una contrattura immediata delle fibre collagene a livello del derma profondo con rassodamento e nuova tensione della pelle a livello profondo e superficiale. Il calore controllato e localizzato stimola l'attivita' dei fibroblasti secondo il naturale processo di autoriparazione del derma e stimola,nel lungo periodo,la sintesi di neocollagene, anche la' dove il rinnovamento cellulare e' rallentato o cessato a causa dell'eta'. Sebbene un buon lifting cutaneo sia quasi immediato dopo le prime sedute, il vero effetto della radiofrequenza si manifesta appieno dopo un periodo di 3-6 mesi , cioe' quando la formazione indotta dal nuovo collagene sara' completata. FREQUENZA: Sul viso le sedute vengono eseguite con un manipolo bipolare collegate al corpo centrale dell'apparato. La paziente avverte solo una sensazione di calore localizzato. La quantita' di calore prodotto viene stabilita dal medico. Zone corporee piu' estese vengono invece trattate con placche transdermiche raffreddate che utilizzano energia elettromagnetica ad onde selettive La radiofrequenza in questo modo non danneggia gli altri tessuti ( venoso linfatico,muscolare o nervoso),non e' dolorosa ( durante la seduta si avverte solo calore nella parte trattata),non ha conseguenze se non un lieve rossore destinato a sparire in un paio d'ore. Il trattamento completo prevede da 4 a 6 sedute ed i risultati sono veloci e duraturi. PER CONCLUDERE: Questa tecnica innovativa opera un netto miglioramento del tono della pelle con forte riduzione delle pieghe,lassita' cutanee e smagliature.La sua efficacia e' provata clinicamente e rappresenta la soluzione ideale per chi desidera un ringiovanimento visibile,efficace,duraturo e senza chirurgia.
21 Jan 2013
177
Share Video

1:21
Finalmente, l’autorizzazione Ministeriale dell’Aprile 2004 ha sancito la liberalizzazione d’uso della TOSSINA BOTULINICA a scopi estetici, riconoscendola come primo ed unico trattamento nella correzione delle rughe glabellari. Il botulino è un farmaco che interrompe la trasmissione dell’impulso nervoso a livello delle sinapsi acetilcolinergiche. In parole semplici,determina una sorta di “paralisi temporanea” dei gruppi muscolari in cui viene immessa. Terapeuticamente, ciò giova a tutte quelle rughe che come genesi riconoscono la “mimica”,e sulle cosiddette rughe di “espressione”, in cui un blocco del “movimento”impedirebbe il loro formarsi ed evolversi. Ma anche sulle rughe già formate, la tossina botulinica induce una sorta di distensione, e quindi la scomparsa totale. Ecco perché il grande successo di tale metodologia in tutto il mondo, pervenuta in Italia solo ora (per razionali accertamenti di sicurezza), ma già molto diffusa e ricca di consensi. Una strategia peraltro completamente scevra da rischi, sempre che sia eseguita da Medici esperti. La Tossina Botulinica viene iniettata con multiple iniezioni nel ventre muscolare dei piccoli gruppi muscolari. L’effetto è tardivo: dopo tre o quattro giorni le zone trattate si “distendono” inducendo la scomparsa delle rughe orizzontali della fronte, delle glabellari (quelle alla radice del naso), delle perioculari (le cosiddette zampe di gallina), e determinando un giovanile sollevamento dell’arcata sopracciliare (effetto lifting). Purtroppo la sua azione ha una durata di tre/sei mesi, ma il rapporto costo-beneficio è talmente elevato da conferire a tale strategia una posizione privilegiata nella Medicina antiaging. infoline 06-661-54-318
21 Jan 2013
326
Share Video