Results for: rocca di Search Results
Family Filter:
1:02
RUDUNO III HARD MUD ROCCA DI BOTTE,JEEPPARTS
29 May 2009
491
Share Video

2:32
"Arti e Mestieri al Castello", manifestazione che si tiene tutti gli anni alla Rocca di Candelara di Pesaro. L'edizione 2008 si terrà dal 11 al 13 Luglio. http://www.candelara.com http://www.sagreinitalia.it Free Open Source Music from MUSEOPEN.COM
15 Dec 2008
757
Share Video

1:40
Peter Stetina discusses Garmin-Barracuda taking two jerseys at the Giro after the first summit finish at Rocca di Cambio
15 May 2012
172
Share Video

1:00
Protocollo d'intesa per la creazione di una Conferenza interprovinciale permanente che coinvolgerà le Province di Roma, Rieti e L'Aquila e 14 comuni di Lazio e Abruzzo (Arsoli, Camerata Nuova, Carsoli, Collalto Sabino, Collegiove, Nespolo, Oricola, Paganico, Pereto, <b>Riofreddo</b>, Rocca di Botte, Turania, Vallinfreda e Vicaro Romano).
12 Mar 2009
67
Share Video

8:00
Qulan Gal's tomb. More Assassin's Creed 2 videos on my channel. Assassin's Tombs Guide - Find the seals, unlock Altair's Armor Ravaldino's Secret / Rocca di Ravaldino Location Included Q: 5 tombs? There's 6! A: You get the first seal very early on during the story (sequence 4). It isn't optional like the other 5. Tomb 1: http://www.youtube.com/watch?v=Puis2-_EWN8 Tomb 2: http://www.youtube.com/watch?v=S5xoXgAwmGI Tomb 3: http://www.youtube.com/watch?v=gB1k_lScTeM Tomb 4: http://www.youtube.com/watch?v=D-ivSbyN5Uo Tomb 5: http://www.youtube.com/watch?v=DvyJj4ZOEM4 Templar Lair 1: http://www.youtube.com/watch?v=ohDxxuK8nE8 Templar Lair 2: http://www.youtube.com/watch?v=MbmVd2akmLA Templar Lair 3: http://www.youtube.com/watch?v=9_tuCF8j2AM Auditore Crypt http://www.youtube.com/watch?v=jCs1gGVlJcM
4 Jul 2011
5274
Share Video

4:33
RICCARDO COCCIANTE (Saigon, 20 febbraio 1946) è un cantautore, compositore e musicista italiano. Biografia - Gli inizi Nato in Vietnam il 20 febbraio 1946 da padre italiano originario di Rocca di Mezzo (L'Aquila) e madre francese, a undici anni emigra con la famiglia a Roma. È in Italia che si forma, artisticamente parlando, anche se manterrà sempre, grazie alla madre, una sorta di "doppia identità" italo-francese: in Francia è noto come Richard Cocciante. Inizia ad esibirsi nei locali romani con un proprio repertorio con testi in inglese e, dopo alcuni provini con alcune etichette, viene messo sotto contratto dalla RCA Talent, debuttando nel 1968 con lo pseudonimo Riccardo Conte incidendo un 45 giri, che però passa inosservato. Notato da Mario Simone e Paolo Dossena, gli viene proposto di passare alla loro etichetta, la Delta, con cui incide, utilizzando il nome Richard Cocciante, nel 1971 il 45 giri Down memory lane/Rhythm e, nello stesso anno, la canzone Don't put me down, contenuta nella colonna sonora del film Roma bene di Carlo Lizzani; queste incisioni non ottengono però riscontri presso il pubblico. Cocciante conosce in quel periodo i parolieri Marco Luberti e Amerigo Paolo Cassella: decide quindi di passare a testi in italiano, iniziando una collaborazione con i due autori, e firma un nuovo contratto con l'RCA Italiana, per cui pubblica nel 1972 un concept album con influenze musicali di rock progressivo, Mu, raccontando la storia del continente perduto Mu, ancora a nome Richard. Alle registrazioni dell'album partecipano molti musicisti prestigiosi, tra cui il leader dei Brainticket, il flautista Joel Vandroogenbroeck, ed il tastierista Paolo Rustichelli (del duo Rustichelli e Bordini). Il primo disco pubblicato come Riccardo è Poesia del 1973 che, al contrario del precedente (costituito da due suites, una per lato) è composto da canzoni nello stile con cui Cocciante diventerà poi noto in seguito. Riccardo Cocciante negli studi dell'RCA nel 1973, durante le registrazioni dell'album Poesia; al basso Mario ScottiLa title track viene incisa nello stesso periodo da Patty Pravo, e col tempo diventerà una delle sue canzoni più note. Il successo Il successo arriva nel 1974 con la canzone Bella senz'anima e dell'album da cui è tratta, Anima, arrangiato da Ennio Morricone e Franco Pisano, che contiene altre canzoni molto note di Cocciante, come Quando finisce un amore, Qui (presentata pochi mesi prima al Festival di Sanremo 1974 da Rossella), Il mio modo di vivere (di cui il gruppo della Schola Cantorum inciderà una cover nel suo album Coromagia vol. 2 del 1976) e L'odore del pane, già conosciuta in quanto l'anno precedente era stata incisa da Don Backy, che l'aveva inserita nel suo album Io più te. Il 1975 è l'anno di L'alba, che riporta Cocciante in classifica grazie alla canzone omonima, pubblicata su 45 giri, ed altre come Era già tutto previsto o Canto popolare (incisa anche da Ornella Vanoni). Tra gli altri suoi successi si ricordano Margherita, Io canto (che nel 2006 Laura Pausini ha riportato in classifica con l'omonimo album di cover), Cervo a primavera, Celeste nostalgia e Quando Finisce Un Amore. Ha vinto il Festival di Sanremo nel 1991 con Se stiamo insieme. Ha duettato con Mina (Questione di feeling nel 1985 e Amore nel 1994), con Mietta (Sulla tua pelle e E pensare che pensavo mi pensassi almeno un po' nel 1994) e con Paola Turci (E mi arriva il mare nel 1991). È famoso inoltre per aver composto le opere popolari "Notre Dame de Paris", "Le Petit Prince" (solo in Francia) e "Giulietta e Romeo". Oltre che in Italia ha vissuto a lungo negli USA e in Francia; più recentemente a Dublino (Irlanda). Inoltre, Riccardo, nel 1995 ha cantato tre canzoni, colonne sonore del film Toy Story, da lui tradotte in italiano: Hai un amico in me (You have got a friend like me); Che strane cose (What strangess things) e Io non volerò più (No more fly)
14 Oct 2011
4082
Share Video