Results for: secchi Search Results
Family Filter:
0:35
Piatto povero per eccellenza, i legumi hanno conosciuto negli ultimi anni una nuova primavera: ecco i consigli per cucinarli al meglio e garantirne una perfetta cottura.
28 Mar 2009
1392
Share Video

1:14
*******www.scribd****/nicolazingaretti
15 Jul 2009
148
Share Video

2:24
Ora più che mai il tema amabiente e gestione dei rifiuti e quindi la separazione da quelli umidi a secchi è attuale in Italia. Quale la situazione nella città di Montescaglioso e in Basilicata?Ne parla l'Assessore all' Ambiente Antonio Quarato.
7 Feb 2008
268
Share Video

4:28
*******www.giardinaggio.it Possiamo preparare un cumulo per compostaggio semplicemente ammucchiando il materiale che intendiamo compostare. Individuiamo un'area del giardino di facile accesso, non troppo vicina ai confini del giardino, possibilmente a mezzombra, o meglio all'ombra di un albero a foglie caduche, in modo che riceva sole in inverno e ombra in estate. Se intendiamo mantenere il cumulo più compatto possiamo anche circondare la zona in cui praticare il compostaggio con una rete metallica a maglie fini, che manterranno il materiale per il compostaggio più coeso. Tale rete verrà arrotolata a formare un cilindro, di circa un metro di diametro; fissiamo la rete con dei fermi che la mantengano in posizione, e ricopriamola con del tessuto non tessuto di colore scuro, che impedisca al sole di raggiungere il cumulo. Teniamo un ampio lembo di tessuto non tessuto da parte, lo utilizzeremo come coperchio del nostro composter. Posizioniamo il nostro cilindro nel luogo prescelto, quindi cominciamo a riempirlo con il materiale da compostare, che provvederà anche a mantenere fermo il cilindro; sul fondo poniamo un poco di terriccio già maturo, quindi alterniamo strati di rifiuti vegetali o di cucina secchi con strati di rifiuti umidi: quindi ad esempio uno strato sottile di erbe ed uno strato di foglie secche. Dopo ogni inserimento di materiale rimescoliamo con l'ausilio della vanga o di un semplice bastone, e copriamo con del tessuto non tessuto scuro, che impedirà alle precipitazioni di entrare direttamente nel composter, aumentandone eccessivamente l'umidità.
2 Aug 2010
232
Share Video

2:54
*******www.giardinaggio.it Le piante di ciliegia sono di facile coltivazione, abbastanza rustiche e vigorose, non temono le gelate, anche intense. Si pongono a dimora in luogo ben soleggiato, poiché l’assenza di luce solare diretta causa spesso la mancanza di fiori; per alcune varietà è conveniente porre a dimora vicine alcune piante, in modo che l’impollinazione incrociata dei fiori garantisca una buona fruttificazione. Gli esemplari adulti di ciliegio non necessitano di annaffiature, mentre i giovani alberi, da poco posti a dimora, necessitano di annaffiature sporadiche, che forniscano almeno un paio di secchi d’acqua durante le giornate calde e siccitose dell’estate. Temono fortemente il ristagno idrico, quindi poniamo a dimora i ciliegi in terreno fresco e molto ben drenato, evitando di annaffiarli in modo eccessivo. Le potature si praticano generalmente solo nei primi anni di sviluppo della pianta, in modo da dare alla chioma una forma ampia e ben arieggiata; gli esemplari adulti non vengono potati, se non in caso di rami rotti op rovinati dal freddo invernale od alle intemperie. Per alcune varietà è invece importante rimuovere periodicamente i polloni basali, che tendono a svilupparsi rapidamente, a scapito della pianta principale e dei frutti. Le concimazioni vengono fatte in autunno ed a fine inverno, fornendo dello stallatico ben maturo, da spargere ai piedi del fusto, oppure del concime granulare a lenta cessione, ricco in azoto.
2 Aug 2010
1929
Share Video

4:36
Video presi da *******www.giardinaggio.it Lo spatifillo è una piccola pianta erbacea di origine tropicale, di semplice coltivazione. Predilige posizioni ben luminose, ma evitiamo di porre la pianta in luoghi direttamente colpiti dalla luce del sole, che potrebbe rovinare il fogliame, preferiamo luoghi luminosi, ma senza sole diretto. Le richieste di coltivazioni sono semplici: cerchiamo di mantenere il terreno umido, ma non inzuppato d’acqua, annaffiando con buona frequenza, da marzo a ottobre; durante i mesi freddi invece annaffiamo solo sporadicamente, inumidendo leggermente il substrato. Per mantenere sano l’apparato radicale evitiamo i ristagni idrici, quindi leviamo eventuali residui di acqua dai sottovasi ed evitiamo di annaffiare con grandi quantità d’acqua. Ogni 10-15 giorni all’acqua delle annaffiature aggiungiamo del concime per piante verdi. Queste piante prediligono climi freschi, con temperature superiori ai 12-15°C, per tutto l’arco dell’anno; ed amano anche l’umidità: per mantenere una elevata umidità ambientale ricordiamo di vaporizzare spesso le foglie, con acqua demineralizzata; questa operazione è particolarmente utile durante i periodi caldi e secchi dell’estate, ma anche durante l’inverno, quando l’impianto di riscaldamento asciuga eccessivamente l’aria. I giovani esemplari di spatifillo vanno rinvasati anche ogni anno, utilizzando del buon terriccio fresco; gli esemplari adulti invece possono rimanere sempre nello stesso vaso, ma in primavera rimuoviamo lo strato superficiale di terreno e sostituiamolo con del buon terriccio universale. Se desideriamo ottenere nuove piante dal nostro spatifillo già grande e ben sviluppato possiamo semplicemente dividere il cespo di foglie, rinvasando singolarmente porzioni delle grosse radici rizomatose: praticando quest’operazione è importante mantenere almeno 3-4 foglie sane e grandi per ogni porzione di rizoma praticata.
3 Aug 2010
629
Share Video

19:14
1. The closest the comet will come to Earth is 0.23 AU (Astronomical Units), or approximately 34-million kilometers, so it poses no threat to us. We will attempt to keep this page updated with the latest observations. *******stereo.gsfc.nasa.gov/gallery/item.php?id=selects&iid=154 Orbit Diagram *******ssd.jpl.nasa.gov/sbdb.cgi?sstr=elenin;orb=1;cov=0;log=0;cad=0#orb Stereo *******stereo-ssc.nascom.nasa.gov/cgi-bin/images . Try, for example, "Ahead HI1," "Slideshow," 512 x 512 resolution, start date = 20110801, and end date = 20110803. I've labelled objects I recognize on the attached image. I believe the object to the lower right of Alpha Sco is M4. You can also get an approximate idea of what's in the field of view (which is larger than the circle in he resulting diagram) with the SECCHI star map tool at: *******secchi.nrl.navy.mil/index.php?p=sky/secchimap (enter date, spacecraft, instrument at the bottom of the page). The dashed, red line is the ecliptic.
23 Aug 2011
460
Share Video

0:10
LINEE PER LA PRODUZIONE:  imballaggi metallici  fondi, anelli e coperchi capsule metalliche CONTENITORI METALLICI Scatole in metallo, Barattoli metallici Barattoli in banda stagnata BARATTOLO Lattine LATTINA bombolette Scatole  SCATOLA scatole tre pezzi SCATOLE 2 PEZZI IN ALLUMINIO LATTINE 3 PEZZI IN BANDA STAGNATA scatole in latta barattoli in metallo Secchi conici Secchielli conici Bidoncini cilindrici FUSTINI CILINDRICI Fusti cilindrici Scatole di Latta CHIUSURE METALLICHE Chiusure Chiusure per Vino Chiusure per Alcolici Chiusure per Olio Chiusure per Aceto e Distillati Contenitori rettangolari Chiusura a vite in alluminio Capsule Twist Off capsula in Stagno cupole  fondi  Componenti Aerosol coperchi easy-open COPERCHI CON EASY OPEN COPERCHI PEEL SEAM bombole aerosol  tappo a corona
10 Aug 2017
39
Share Video