MARCIO SUL LAVORO & MELE MARCE (6a Parte)

Added by lince54x Subscribe 0
Published 9 Feb 2008
167
••• More
Report video
0 0
You have already voted for this video.
Un incontro sul porto di Anzio,una manifestazione di solidarietà 
alle famiglie di Mustafà Kiari e Mohamed ...
Un incontro sul porto di Anzio,una manifestazione di solidarietà 
alle famiglie di Mustafà Kiari e Mohamed Khaled,i due pescatori 
dispersi in mare ormai da 6 giorni.
Organizzato per domenica 9 dicembre 2007,dalle 16 alle 17, 
l'"Associazione per la pace internazionale" che raggruppa immigrati di Anzio e Nettuno.
********************************************

«E' stata un'enorme onda anomala a causare il naufragio della 
Costantino II». Non hanno dubbi alla cooperativa "Fanciulla d'Anzio" 
che ha tra i soci Stefano Magliozzi, l'armatore della motonave che 
insieme al motorista Mauro Speri è stato salvato.
«Alle 15 circa di lunedì - racconta Roberto Palomba, presidente della 
cooperativa - a Fiumicino è stato registrato il passaggio di un'onda 
fuori dal normale e non escludiamo che possa essere la stessa che due 
ore dopo ha travolto la Costantino II. Magliozzi ha raccontato di 
un'onda di un'altezza mai vista prima; un muro d'acqua che ha 
rovesciato la motonave». Palomba vuole ricordare 
l'egiziano Mohamed El Zaed, uno dei due dispersi,che nel 2001 fu 
arrestato con un'accusa di terrorismo, condannato in primo grado e 
assolto in appello prima e in Cassazione poi. «Dopo la scarcerazione 
- ricorda - rientrò in Egitto, ma dopo pochi mesi tornò in Italia a 
Savona dove vive un fratello. Al nord ci rimase poco perché preferì 
tornare ad Anzio a lavorare sulla "Costantino II" con Stefano Magliozzi».
            (da Il Messaggero 16-12-2007)

Per vedere altri video e documentazione completa:

http://it.youtube.com/user/lince54x
http://it.youtube.com/watch?v=OtYOARC4hAw
http://it.youtube.com/watch?v=Ulx6g2biuSU

http://groups.msn.com/ASSNAZDIAMANTE/egiziani1.msnw
http://groups.msn.com/SONOINNOCENTE/terroregiz.msnw
Show moreShow less
Report this video as: