Come Potare I Bonsai

1,035 views

Uploaded on August 03, 2010 by giardinaggio

Video presi da http://www.giardinaggio.it
Sulle piante per bonsai da esterno si praticano due tipi di potatura:
- la prima e più drastica è la potatura di formazione; andremo a levare i rami che disturbano la chioma, ed a imprimere alla chioma esterna una direzione ed una forma ben precise, assecondando lo stile in cui abbiamo deciso di coltivare il nostro bonsai.
Generalmente la potatura di formazione viene effettuata soprattutto sugli esemplari più giovani, o sui prebonsai; si interviene asportando una buona porzione di rami, è quindi bene aver cura di praticare questo tipo di potatura durante il riposo vegetativo, per evitare di stressare eccessivamente la pianta; quindi le potature di formazione si praticano in autunno o a fine inverno. Dopo il taglio di rami di una certa dimensione interveniamo sempre coprendo la superficie di taglio con del mastice per potature.
- il secondo tipo di potatura viene effettuato per tutto l’arco dell’anno, si tratta della potatura di correzione. In questo caso per gran parte delle piante possiamo intervenire più o meno per tutto l’arco dell’anno.
Andremo ad accorciare tutti i rami di nuovo sviluppo, lasciando solo 2-3 foglie nuove, o 2-3 coppie di foglie alla base del ramo; in questo modo favoriremo lo sviluppo di nuovi germogli e conseguentemente con il passare degli anni la produzione di foglie di minori dimensioni.
Si intende potatura di correzione anche l’asportazione di rami rovinati dalle intemperie o da altri agenti esterni, ramificazioni che si sviluppano incrociate rispetto ai rami principali, o in direzioni a noi non gradite.
Per quanto riguarda i bonsai da fiore in genere si procede alla potatura di correzione subito dopo la fioritura, evitando però di asportare tutti i rami che hanno fiorito, per non perdere eventuali bacche decorative.

Tags:
Bonsai, Potatura Bonsai
Comments on Come Potare I Bonsai

RECOMMENDED CHANNELS