Innesto a Corona

Added by giardinaggio Subscribe 1
Published 4 Aug 2010
1 518
••• More
Report video
0 0
You have already voted for this video.
Video presi da http://www.giardinaggio.it
 L’innesto a corona si pratica durante i primi mesi primaverili, ...
Video presi da http://www.giardinaggio.it
 L’innesto a corona si pratica durante i primi mesi primaverili, e si utilizza in particolare per ringiovanire un albero o per modificarne la varietà, soprattutto sulle piante da frutto.
Per questo tipo di innesto è necessario prelevare già durante l’inverno dei rami sani e vigorosi dalla pianta madre, che portino numerose gemme, che vanno tenuti in luogo refrigerato, o interrati, per poterli utilizzare in primavera. 
Si procede tagliando tutta la vegetazione della pianta portainnesto, lasciando solo il fusto, alto da terra circa un metro o poco più.
Quindi si praticano alcune incisioni verticali sul fusto, che vadano a tagliare solo lo strato di corteccia; le incisioni devono essere distanziate di almeno 5-8 cm tra loro. 
Con una spatola distaccare la corteccia dal fusto attorno al taglio praticato.
Preparare le marze tagliandole in modo diagonale, in modo che la superficie della marza risulti appuntita e ben appiattita; asportare dalle marze tutto il fogliame; quindi inserire la marza nello spacco precedentemente preparato, in modo che la superficie diagonale aderisca perfettamente al tronco. Appena al di sopra della superficie diagonale preparata è necessario che sulla marza sia presente una gemma, da posizionare verso l’esterno del tronco innestato.
Ricoprire tutte le superfici di taglio con del mastice per potatura.
Per evitare che il vento o le intemperie spostino le marze prima che abbiano attecchito assicuriamole al fusto utilizzando una sottile corda, da avvolgere più volte attorno al fusto ed alle marze.
Nell’arco di alcune settimane le marze dovrebbero germogliare, potiamole lasciando solo 3-4 germogli, scegliendo quelli più vigorosi.
Categories: Other
Show moreShow less
Report this video as: