Results for: chimiche Search Results
Family Filter:
5:08
The government and military solved the "ducting" problem by releasing an aerosol, a mixture of barium salts into the atmosphere over America. They made an atmospheric RF duct with a base of barium aerosol from aircraft. The chemical and electrical characteristics of the mixture will cause water moisture to stay in clouds. Again, the aerosol sets up an electrical and chemical environment that supports RF ducting for the RFMP / VTRPE warfare system. Fibers with barium may support ducting. The mixture of barium salt aerosol, when sprayed in a straight line, will also provide a ducting path from point A to point B and will enable high frequency communications along that path, even over the curvature of the earth, in both directions. Enemy high frequency communications can be monitored easier with the straight line A to B ducting medium. ************************ Sempre più spesso vengono segnalati elicotteri neri privi di contrassegni che evoluiscono sopra i centri abitati anche a quote relativamente basse. Gli elicotteri, dotati di strani congegni, sono osservati soprattutto dopo massicce irrorazioni chimiche. Molti si chiedono quali possano essere i motivi di questi voli, in aree in cui non erano mai stati avvistati elicotteri militari. Compiendo ricerche nell'ambito della questione relativa alle scie chimiche, i cui scopi sono molteplici, essendo le chemtrails un'arma polivalente, crediamo di poter spiegare almeno una delle ragioni per cui questi aeromobili sorvolano spesso le zone urbane e rurali. Esiste un progetto della Marina militare statunitense denominato RFMP, ossia "Pianificatore delle frequenze radio di missione". RFMP è il nome di sistema dato ad un gruppo di programmi informatici. Uno dei sottoprogrammi, nell'ambito di tale sistema, è il VRTPE che consente di osservare su un monitor il campo di battaglia in una configurazione tridimensionale. Il sistema RFMP dipende dai satelliti per ricavare e caricare le immagini del terreno di combattimento, per poi combinarle con l'immagine ripresa a terra, producendo così rappresentazioni tridimensionali. Il sistema RFMP funziona adeguatamente solo sull'acqua e lungo le linee di costa, ma non sulle masse terrestri, perché il radar per operare al meglio, ha bisogno di condizioni atmosferiche particolari. I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera una miscela di sali di bario, così da creare un canale per le frequenze radio. Ciò produce un ambiente adatto alla trasmissione di onde radio per il sistema RFMP/VTRPE. Questa tecnologia è stata usata dalla Marina statunitense sia in Arabia Saudita sia in Iraq." Sembra quindi di poter concludere che gli elicotteri, attraverso dispositivi ad hoc, riprendono e registrano immagini tridimensionali del territorio. Tracciano mappe di aree, nel quadro di simulazioni belliche, in vista di futuri conflitti? Pare di sì. Vengono realizzate raffigurazioni tridimensionali delle regioni in cui precedentemente sono stati sparsi i sali di bario. Tali regioni appartengono al Nord America, all'Europa, all'Australia, all'Asia...: non vorremmo neanche prendere in considerazione l'agghiacciante ipotesi di un teatro bellico mondiale...
14 Aug 2007
4245
Share Video

3:39
Chemtrails... of what we are speaking? Contrails are provoked from the transformation of the watery vapor, produced from the combustion of the fuel, in aghetti of ice, caused from the conditions of humidities, pressure and temperature that are only found to high quotas flight. According to NASA, the contrails they are formed therefore to generally advanced altitudes to the 9,000 meters, advanced relative humidity values to 72% and inferior temperatures to -41° Celsius. Whichever aircraft that plentiful releases wakes to inferior quotas and conditions of not suitable humidities and temperature, are a chemical airplane. The name "scie chimiche" is the translation of the term "chemtrails", coined for before the time in 1996, year in which, in Canada, the first sights of the same ones were had. The wakes chemistries come defined such for the simple reason that are not wakes of condensation (contrails), but they are generated artificially, to quotas and conditions of not suitable temperature and humidities to the formation of the contrails typical. The wakes of condense, in fact, are formed to advanced quotas to the 9,000 meters, advanced humidity values to 72% and inferior temperatures to -41° Celsius. The governments and the soldiers have executed experimentations on popolate areas, sin from the end of years forty and on this one has been collection impressive documentation. With incredible depreciation of the human life, the governments yesterday and today have completed and complete still experiments on unarmed and unconscious citizens. In 2003, Italy has stipulated an agreement of collaboration with the United States called "Italy-USA Cooperation on Science and Technology of the climatic changes". This agreement, officially is face under consideration of the atmospheric phenomena, but in reality, like it is deduced from several the paragraphs of the document, implies the spread of substances harmful chemistries in atmosphere, through airplane opportunely equiped, in order to verify the effects of the same ones on the biosfera. We have found tens of licences, later on acquires from the N.A.S.A and other American organisms that allow the modification of the phenomena meteorology through the aerial cospargiment of chemical elements like aluminum, sulfur, titanato of barium, radioactive thorium, branch, selenio, manganese, quartz, silicon. The aerosol of tons of particolato in low and high atmosphere in immense areas of the world is modifying in irreparabile way the climatic equilibriums biological us and and, even though these aerosol operations come dealt for tried you to mitigate the effect greenhouse, they instead, cause the contrary effect. And in fact demonstrated that the artificial barrier created through the "chemtrails", beyond preventing the passage of necessary the solar light for the life on the earth, imprisons the heat in the low layers of the atmosphere, with a consequent increase of the temperatures. We do not forget moreover that along period of siccity that will plague several parts of the world without a doubt it is caused from highly barium spread in atmosphere. If truly such aerosol operations were aimed to mitigate the effect greenhouse, in order which reason, airplane reservior KC-135 fly low in the nocturnal hours? ************************* Le scie di condensa sono provocate dalla trasformazione del vapore acqueo, prodotto dalla combustione del carburante, in aghetti di ghiaccio, causata dalle condizioni di umidità, pressione e temperatura che si riscontrano solo ad alte quote di volo. Secondo la NASA, le contrails si formano quindi ad altitudini in genere superiori ai 9.000 metri, valori di umidità relativa superiori al 72% e temperature inferiori a -41° Celsius. Qualsiasi velivolo che rilasci copiose scie a quote inferiori e condizioni di umidità e temperatura non idonee, è un aereo chimico. Il nome "scie chimiche" è la traduzione del termine "chemtrails", coniato per la prima volta nel 1996, anno in cui, in Canada, si ebbero i primi avvistamenti delle medesime. Le scie chimiche vengono definite tali per il semplice motivo che non sono scie di condensazione (contrails), ma sono generate artificialmente, a quote e condizioni di temperatura ed umidità non idonee alla formazione delle scie di condensa tipiche. Le scie di condensa, infatti, si formano a quote superiori ai 9.000 metri, valori di umidità superiori al 72% e temperature inferiori a -41° Celsius. I governi ed i i militari hanno eseguito sperimentazioni su aree popolate, sin dalla fine degli anni quaranta e su questo è stata raccolta una documentazione impressionante. Con incredibile disprezzo della vita umana, i governi di ieri ed oggi hanno compiuto e compiono tuttora esperimenti su cittadini inermi ed inconsapevoli. Nel 2003, l'Italia ha stipulato un accordo di collaborazione con gli Stati Uniti denominato "Cooperazione Italia-USA su Scienza e Tecnologia dei cambiamenti climatici". Questo accordo, ufficialmente è volto allo studio dei fenomeni atmosferici, ma in realtà, come si deduce dai vari paragrafi del documento, implica la diffusione di sostanze chimiche dannose in atmosfera, tramite aerei opportunamente attrezzati, per verificare gli effetti delle stesse sulla biosfera. Abbiamo reperito decine di brevetti, acquistati in seguito dalla N.A.S.A. e da altri organismi statunitensi che permettono la modificazione dei fenomeni meteorologi attraverso il cospargimento aereo di elementi chimici come alluminio, zolfo, titanato di bario, torio radioattivo, rame, selenio, manganese, quarzo, silicio. L'irrorazione di tonnellate di particolato in bassa ed alta atmosfera in vaste aree del mondo sta modificando in modo irreparabile gli equilibri climatici e biologici e, seppure queste operazioni di aerosol vengano spacciate per tentativi di mitigare l'effetto serra, esse invece, sortiscono l'effetto contrario. E' infatti dimostrato che la barriera artificiale creata tramite le "scie chimiche", oltre ad impedire il passaggio della luce solare necessaria per la vita sulla terra, imprigiona il calore negli strati bassi dell'atmosfera, con un conseguente aumento delle temperature. Non dimentichiamo inoltre che il lungo periodo di siccità che affliggerà varie parti del mondo è senza dubbio causato dalla massiccia diffusione di bario in atmosfera. Se veramente tali operazioni di aerosol fossero mirate a mitigare l'effetto serra, per quale motivo, aerei cisterna KC-135 volano bassi nelle ore notturne?
14 Aug 2007
2399
Share Video

3:48
Chemtrails: the true reasons - We must stop them (Second part) Which are the goals of the chemtrails? Why does secret government spread them? These are the justified questions that many people ask. We're going to try to give some answers. In the first instance, the chemtrails contain substances in order to modify the weather phenomena: barium and the silicon gel, for eexample, absorb the atmospheric humidity, reducing drastically the precipitations. Moreover the chemtrails, forming a layer that filters the solar beams, damage the traditional cultivations that need light and water: in this way, the genetically modified seeds become necessary. Infact, since many years, many agricultural and food companies try to compel the European Union to accept genetically modified seeds. Many chemical elements are spread in order to optimize the transmission and the reception of military signals (radar signals) and in order to get a better propagation of the radio waves. About war strategies we must remember that the manipulation of the ionosphere and the spreading of chemical substances help to blind the enemy radars and satellites. With the flights, they spread in the air dangeous nanomachines, fungi, viruses and bacteria within tests on the population. The chemtrails operations are the frame of military-manufacturer complex to obtain the control of the world economy. The chemtrails are a weapon to control the climate and to rule those countries which refuse to accept the New world order. The operation is based on a series of patents (from Tesla to Cordani) acquired from N.A.S.A., the American, Russian, Chinese military forces, patents that have been transformed in war and weather manipulation technologies. Because economic, military, political interests are very important in this operation, the governments, the institutions and mainstream media deny the same existence of the problem, leading back the activities of poisoning of the planet, to normal flights of line and the rarest phenomenon known as "contrails". But we know that they lie in order to hide this ugly, unspeakable truth. So we must stop them, before it 's too late. ************************* Quali sono gli scopi delle scie? Perché vengono diffuse? Queste sono le domande legittime che molti si pongono. Proviamo a fornire delle risposte. In primo luogo le scie chimiche contengono sostanze in grado di modificare i fenomeni meteo: i sali di bario ed il gel di silicio, ad esempio, assorbono l'umidità atmosferica, riducendo drasticamente le precipitazioni. Inoltre le scie, formando una patina che filtra i raggi solari, danneggiano le colture tradizionali che abbisognano sia di luce sia di acqua: in questo modo, si rendono necessarie le sementi ogm. Non è un caso se, da anni, molte multinazionali agroalimentari esercitano pressioni sull'Unione europea affinché siano accettati gli ogm. Vari elementi chimici, poi, sono irrorati per ottimizzare la ricetrasmissione dei segnali radar e per favorire una migliore propagazione delle onde radio a fini militari. Sempre in ambito bellico, la manipolazione della ionosfera e l'irrorazione di sostanze chimiche permettono di accecare i radar ed i satelliti nemici. Con i voli, sono diffusi nell'aria spore di funghi, virus e batteri nell'ambito di pericolosi test sulla popolazione. E' evidente, quindi, che l'operazione "scie chimiche" si inquadra negli obiettivi del complesso militare-industriale volto ad aumentare a dismisura il controllo dell'economia globale. Le scie chimiche sono dunque un'arma per il controllo del clima e per soggiogare quei paesi che non intendono piegarsi al Nuovo ordine mondiale. L'operazione si basa su una serie di brevetti (da Tesla a Cordani) acquisiti dalla NASA, dalle forze militari statunitensi, russe, cinesi, brevetti che si sono tradotti in tecnologie belliche e di geoingegneria. Gli interessi in gioco, come si vede, sono molteplici ed è per questo motivo, che, sia le istituzioni sia i media ufficiali, negano la stessa esistenza del problema, riconducendo le attività di avvelenamento del pianeta, a normali voli di linea ed alle rarissime scie di condensazione. Noi sappiamo, invece che essi mentono, per nascondere una verità incoffessabile. E' nostro dovere fermarli, prima che sia troppo tardi.
14 Aug 2007
3864
Share Video

1:25
29-12-2007 Scie Chimiche Tivoli Roma
1 Jan 2008
1759
Share Video

1:15
27-01-2008 Carnevale Scie Chimiche Tivoli Roma
27 Jan 2008
1657
Share Video

1:36
02-03-2008 Scie Chimiche Tivoli ITALIA
2 Mar 2008
580
Share Video

1:11
scie chimiche chemtrails contrails haarp aerei tankers cieli clima pioggia meteo aerosol usa america conplotto alitalia italia terrorismo italia roma tivoli OAC bario alluminio commentary analysis documentary morgellons aerosol canalis figa porno tetta ops oops milan ronaldinho bush usa america ilary blasi le iene gip la talpa isola dei famosi obama clinton controcampo ferro culo berlusconi alitalia bulgaria cipro georgia irlanda terrorismo binladen bin laden inganno 11 settembre grillo travaglio genoa melita inter juve juventus negramaro cade
20 Nov 2008
3465
Share Video

5:37
Nell'ambito delle operazioni di aerosol clandestine nei cieli del mondo (chemtrails o scie chimiche), le ricerche svolte in questi ultimi mesi hanno portato ad alcune conferme sia per quanto riguarda gli obiettivi di questi esperimenti militari sia per quanto concerne i metodi e le strategie. Tempo addietro, abbiamo mostrato diverse riprese video che evidenziavano un dettaglio rilevante: gli elementi chimico-biologici vengono dispersi, in moltissime occasioni, al di sotto o all'interno dei cumuli da bel tempo e quindi a quote non idonee alla formazione di scie di condensa. I cumuli sono nubi di tipo basso. Essi si trovano a quote comprese tra gli 800 ed i 2.300 metri e si formano generalmente in presenza di alta pressione. Di solito quindi compaiono nelle giornate di bel tempo oppure subito dopo un acquazzone. I cumuli denotano valori di umidità atmosferici piuttosto alti. A questo punto nasce un problema: i sistemi di comunicazione militare di ultima generazione tra le stazioni radar a terra, i satelliti, i velivoli con o senza pilota, i nanosensori wireless hanno bisogno di due condizioni: a) Il medium atmosferico deve essere reso elettroconduttivo attraverso la dispersione di metalli quali l'alluminio ed il bario b) I valori di umidità relativa devono mantenersi su livelli bassi I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera (alle quote dei cumuli) sali di bario, trimetilalluminio e gel di silicio, così da creare un canale per le frequenze radio e, nel contempo, disgregare i cumuli presenti nonché impedire la formazione di nuovi. Una volta che questo compito è terminato, altri velivoli vengono dirottati sulle aree nelle quali si deve operare una serie di sorvoli definibili "di mantenimento". Ecco quindi spiegato l'impiego di aerei che, palesemente, rilasciano scie di tipo evanescente pur con temperature estremamente basse e che alcuni possono scambiare per contrails. Ciò rientra nell'esigenza di ottenere una valida dissimulazione nella creazione di una copertura elettroconduttiva a bassa quota che sia costituita da strati artificiali o da nebbia chimica. Infatti gli elementi dispersi con le scie di tipo non persistente hanno la capacità di diffondersi in tempi brevi nell'ambiente circostante, creando un effetto da vetro smerigliato. Il cielo appare opaco, riflettente, abbagliante. La colorazione azzurro pallido al mattino e bianco latte al pomeriggio, nonché la completa assenza di cumuli da bel tempo, rivelano la presenza di attività di aerosol che tutto sono fuorché scie di condensa. I servizi meteo annunceranno giornate soleggiate con "innocue velature di passaggio" o nebbie diffuse... in realtà sono micidiali nebbie di ricaduta, originate dalla presenza di metalli ed altri elementi diffusi in atmosfera.
31 Jan 2009
2749
Share Video

5:51
27 settembre 2008, alla fine, dopo numerose tergiversazioni ed al termine di una logorante trattativa, quasi tutte le organizzazioni sindacali in rappresentanza dei lavoratori di Alitalia, hanno deciso di sottoscrivere l'accordo con C.A.I., auspice l'esecutivo. Solo alcune sigle, non molto rappresentative, si sono rifiutate di siglare il contratto. Durante le settimane in cui, scaduti mille ultimatum, si sono svolti i negoziati Alitalia-C.A.I., i voli chimici si sono diradati in tutta Italia: le segnalazioni di tankers sono diminuite. Inconsueto è stato il numero di elicotteri privi di contrassegni identificativi. Firmata lintesa, però, si è assistito ad una spaventosa recrudescenza dell'attività, soprattutto nelle ore notturne, con decine di sorvoli di aerei spesso in formazione, per lo più, a bassa quota. E' come se, dopo una sospensione forzata, si sia deciso di recuperare il tempo perduto per diffondere elementi chimici, agenti patogeni e smart dust in quantità industriali. I forsennati non possono tollerare che la biosfera non sia devastata in maniera micidiale e che la popolazione non sia controllata. E' ben strana la coincidenza tra la crisi di Alitalia e la rarefazione dei voli chimici, come è singolare la concomitanza tra firma del contratto ed immediata ripresa a spron battuto delle irrorazioni. Infine il personale della compagnia di bandiera ha ottenuto risultati insperati, grazie alla pazienza, alla sollecitudine ed all'infinita benevolenza di privati e governo. Alcuni piloti Alitalia hanno forse un potere contrattuale notevole che deriva loro dal possesso di informazioni sensibili? Forse, senza il loro fondamentale contributo, le azioni di avvelenamento globale risulterebbero meno costanti e meno diffuse nelle varie regioni italiane ed altrove?
14 Nov 2008
3319
Share Video

1:17
29-01-2008 Scie Chimiche Tivoli Roma
19 Jan 2011
1675
Share Video

0:35
Scie chimiche in cielo qua e là,VERGOGNOSO
14 Feb 2018
43
Share Video

5:11
In seguito alla pubblicazione delle prime dichiarazioni ufficiali derivanti dalle ricerche della tossicologa dott.ssa Hildegarde Staninger, dalle quali si evidenzia uno strettissimo legame di causa - effetto tra chemtrails cospargenti smart dust (polvere intelligente) e morbo di Morgellons, è d'obbligo chiarire che cos'è la smart dust. Invisibile ed imprendibile, la polvere di intelligenze artificiali, si mimetizza nell'ambiente e capta calore, suoni, movimenti. Può essere diffusa su territori immensi e può sorvegliarli con una precisione finora sconosciuta. Sa spiare soldati, stando loro incollata a loro insaputa, segnala armi chimiche e nucleari, intercetta comunicazioni, trasmette le sue informazioni ai satelliti. Utilizzato con successo sia in Afghanistan sia in Iraq, il pulviscolo intelligente è composto di miriadi di computers microscopici. Ognuno misura meno di un millimetro cubo, ma incorpora sensori elettronici, capacità di comunicare via onde radio, software e batterie. Gli scienziati californiani l'hanno battezzata smart dust, "polvere intelligente". Il Pentagono la definisce "La tecnologia strategica dei prossimi anni". Come sostiene la Darpa, la rivoluzione dei microsensori diffusi nell'ambiente "diventerà la primaria fonte di superiorità nei sistemi di armamento". Ora si scopre, attraverso gli studi dello staff della dottoressa Staninger, che la polvere intelligente viene cosparsa da velivoli non identificati sul oltre il 70% delle regioni del globo. Intere popolazioni civili sono state sottoposte in questi anni ad un intenso bombardamento invisibile e micidiale. Difficile non pensare che con l'utilizzo massivo della smart-dust sulla popolazione civile, non vi siano nascosti biechi obbiettivi di controllo delle masse. [...] Io la chiamo “polvere intelligente” (smart-dust). La polvere intelligente è una particella molto, molto piccola di nano-grandezza che ha una funzione specifica. Se guardate in certe condizioni di luce, essa appare come un luccichio che non è normale pulviscolo. E’ particolarmente differente dalla normale polvere che trovate in casa. E' polvere intelligente. State guardando polvere autoassemblante creata artificialmente. "[...] Siamo tutti stati esposti: tutti gli animali, tutte le forme viventi di questo pianeta. A questo punto dipende solo dallo stato di salute generale e con cosa siamo stati avvelenati chimicamente... se viviamo in aree già contaminate o meno. Sono questi parametri che alla fine permettono a questa malattia di manifestarsi prima o poi". Dr. Hildegarde Staninger
28 Sep 2007
2807
Share Video

1:07
N.A.S.A. says: Where do contrails form? Contrails are human-induced clouds that only form at very high altitudes (usually above 8 km - about 26,000 ft) where the air is extremely cold (less than -40°C). But now we see (with Airnav Radar) that this aircraft flies at 13.050 ft (about 4 km), so these not are contrails, but chemtrails! ************** "Secondo definizione FAA ed in base ai documenti ufficiali N.A.S.A., una Contrail si forma generalmente sopra gli 8000 metri circa, a temperature minori di -40°C, e con umidità relative superiori o uguali al 70%. Noi, grazie all'utilizzo di strumentazione adeguata (Airnav Radar), abbiamo potuto verificare che un aereo rilasciante abbondanti scie, volava alla quota di 13.050 piedi, pari a 3977,64 metri. Dunque... quelle non sono scie di condensazione, ma scie chimiche! Alle nostre latitudini, infatti, è impossibile si generino scie di condensazione a quote tanto basse.
31 Dec 2007
1480
Share Video

8:11
Questo video è stato censurato due volte da You-Tube su richiesta del C.I.C.A.P. ... Recentemente alcuni video "scomodi" sono stati rimossi da You-Tube, quindi il materiale censurato è disponibile sul nostro canale video: *******www.tanker-enemy.tv/ - Gli spioni: *******tankerenemy.dyndns****/gli_spioni.htm - Italian identified debunkers: *******tankerenemy.dyndns****/page_1.htm - "Superquark": le dieci strategie per ingannare il pubblico: *******tankerenemy.dyndns****/Superquark.htm - Gli sgherri, il c.i.c.a.p. e superquark: *******tankerenemy.dyndns****/tv/Gli_sgherri.htm "Superquark": le dieci strategie per ingannare il pubblico *******www.tankerenemy****/2009/08/superquark-ed-il-controllo-mentale.html This is a video about hoaxers' disinformation strategies: in many sites you can find similar information in which are explaines how system "soldiers" try to destroy the truth. Their main strategy is to lie, more and more until lie seems truth. Il 20 agosto 2009 scorso è andata in onda una puntata dell'inqualificabile trasmissione condotta da Piero Angela, "Superquark". All'interno del programma è stato inserito un siparietto sulle scelleratezze del sistema e si è pure accennato alle scie chimiche, cercando di spacciarle per leggenda metropolitana. Questi agenti dell'inganno insistono nella disinformazione più bieca, nella propaganda più subdola e volgare pur di convincere i dubbiosi e testimoni preoccupati che le chemtrails non esistono. A quali strumenti ricorrono i falsari della parola e delle immagini con il fine di manipolare i telespettatori? - Usano in primo luogo la strategia della confusione, ossia mescolano ad arte argomenti futili ed insignificanti a temi scabrosi e seri, ad esempio il mago truffatore e l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy. - Ricorrono al principio di "autorità" non autorevole, intervistando illustri ed accreditati bugiardi, quasi sempre esponenti o domestici del famigerato C.I.C.A.P. A causa della loro notorietà, di un carisma mal acquisito ma solido, come per miracolo, le colossali menzogne di questi spudorati ciarlatani diventano verità rivelate. - Adottano l'insinuazione: ancora più della negazione plateale, la suggestione sortisce i suoi effetti. Coloro che investigano i complotti orditi dagli stati sono dei creduloni, dei visionari, dei paranoici. Si noti laccorta climax che si snoda dal paternalismo ("poverini, sono un po' ingenui"), sino alla pseudo-diagnosi di paranoia. - Eludono i fatti, i dati e le osservazioni, per trasporre i contenuti informativi sul piano della "fede": "credere" o "non credere" agli U.F.O. - Ignorano i fatti, i dati, le osservazioni per trasferire il discorso sul piano personale: si scivola così in un'"analisi" pseudo-sociologica alla Umberto Eco, tutta focalizzata sui ricercatori descritti come persone non competenti e strambe. Quali sarebbero le competenze di Paolo Cattivissimo, esperto nel macinare le cose, e di Massimo Pollidoro, indecente docente di Psicologia dell'insolito (sic)? - Si basano sulla tautologia scientista: la "scienza" dimostra che le scie che deturpano il cielo sono solo scie di condensazione, perché lo sostengono gli "scienziati". Gli "scienziati" lo affermano, poiché sono depositari delle verità scientifiche. - Impiegano strategie sensoriali ad hoc: accostamenti tra immagini di scie chimiche e volti ambigui, tra sequenze di particolare impatto e voci carezzevoli. - Si fondano sulla tattica del "cavallo di Troia": dapprincipio sono prodotti e trasmessi programmi innocui con documentari sugli animali, sugli ambienti naturali, poi, in modo graduale, si introducono brevi e capziosi accenni agli organismi geneticamente modificati, alla predazione degli organi, alle nanotecnologie etc. Infine si dedicano servizi alle "leggende urbane", cercando di sottolineare il contrasto tra la "scienza" dei vari "esperti" e lignoranza del cittadino medio. - Adoperano metodi della programmazione neuro-linguistica. - Si avvalgono del linguaggio orientato: uso soggettivo, surrettizio e sofistico di termini per mettere in cattiva luce i ricercatori indipendenti.
16 Sep 2009
21725
Share Video

2:32
Al servizio dei cittadini. In difesa dell'ambiente.
18 Aug 2007
1796
Share Video

4:45
This is what we're breathing. After chemical airplanes flights, in the air are spread not only barium, aluminum, copper, torium, titanium, uranium and so forth, but also thin polymers. We can see these polymers in some light conditions: like microscopic vermin, they flow in the air to invade the environment and penetrate the human bodies. Somebody still talks about contrails. It's a lie: they are chemtrails, rather poisonous trails!
9 Sep 2007
2557
Share Video