Results for: dei Search Results
Family Filter:
2:43
*******la-mente-dei-ricchi.eoltt**** Scopri come le persone ricche sono diventate tali grazie alla loro impostazione mentale. Semplici strategie che permettono anche a te di diventare ricco.
2 Aug 2008
1148
Share Video

1:47
Videorecensione su *******www.tecnozoom.it/ del cellulare Sony Ericsson C902 cybershot e dei suoi pro e contro realizzata dalla redazione di Tecnozoom
4 Aug 2008
1206
Share Video

5:56
Ave Maria! A key for establishing the absolute primacy of Christ is the fact that the Word-made-flesh has a primacy over the Angels. In this episode Fr. Maximilian shows that for St. Paul and Bl. John Duns Scotus, Christ's headship is not simply over fallen mankind, but over the Angels as well. Christ is the Head over every Principality and Power. (Col 2:17). His primacy is over all things (Col 1:18), both in the heavens (Angels) and on the earth (mankind). The headship and primacy of Christ over the Angels indicates that in God's eternal plan He willed one, and only one, economy of grace, namely gratia Christi. Otherwise we would have to maintain that there were two economies of grace: the first, original economy of grace, gratia Dei, for Angels and Adam and Eve; then a second, better economy of grace for fallen mankind (not the Angels, since they would be under the gratia Dei). But the Franciscan thesis, rooted solidly in Scripture and Tradition, holds that God's plan was always and only that Angels and Saints were to receive all graces through Jesus Christ as their Head, sin or no sin.This video series is based on the book A Primer on the Absolute Primacy of Christ by the host Fr. Maximilian M. Dean, FI Ave Maria!
5 Aug 2008
171
Share Video

6:35
*******www.memo-video.eoltt**** ... Posizionamento sito internet? Scopri come farti amare da Google e posiziona gratis il tuo sito sulle prime posizioni dei motori. Guarda il video di Antonio, i segreti di Massimo D'Amico per piazzare il tuo sito
7 Aug 2008
151
Share Video

3:19
Il primo video dei Clever
17 Aug 2008
311
Share Video

2:58
il rifugio dei soliti quattro
9 Feb 2009
276
Share Video

2:12
Videorecensione su *******www.tecnozoom.it/ del lettore mp3 Apple Ipod Touch e dei suoi pro e contro realizzata dalla redazione di Tecnozoom
26 Aug 2008
878
Share Video

7:02
Fra musica e balli, salentoweb.tv ha intervistato i cantanti degli Apres la Classe, dei Radiodervish e dei Sud Sound System
29 Aug 2008
376
Share Video

1:30
Videorecensione su *******www.tecnozoom.it/ del cellulare LG KF700 e dei suoi pro e contro realizzata dalla redazione di Tecnozoom
29 Aug 2008
677
Share Video

2:06
Sigla del mitico cartone animato, trasmesso per la prima volta in Italia nel 1981. I Cavalieri del Re, che cantano la sigla, presero il loro nome d'arte proprio da qui. La storia de "La spada di King Arthur" narra le avventure del giovane re Artù e dei mitici Cavalieri della Tavola Rotonda.
2 Sep 2008
2994
Share Video

0:26
Video di 26 secondi del clip per il DVD del Live dei QueenRyche all'Alcatraz di Milano del 7 giugno 2008
3 Sep 2008
551
Share Video

3:57
Sguardi increduli, poi ammirati, infine quasi incantati. Anche i più scettici (e quelli che avevano ritenuto quanto meno “blasfemo” l’esperimentoi) si sono dovuti ricredere il 13 agosto davanti al miracolo compiuto da Focus e Aquafan. Hanno camminato veramente sull’acqua gli esperti di Focus, nell’evento clou organizzato dal parco per la prima grande Festa della Felicità. E’ stato uno spettacolo incredibile (perché di spettacolo si è trattato…) a cui hanno assistito migliaia di persone che erano presenti all’Aquafan. E dopo gli esperti di Focus, anche gli animatori di Aquafan, alcuni inviati dei tg Rai e Mediaset (che hanno voluto toccare con mano il miracolo) e diverse persone tra il pubblico sono state chiamate a provare l’incredibile emozione della camminata sulle acque… Persino il sindaco di Riccione, Daniele Imola, ha voluto provare a fare il miracolo. «Dopo la camminata sulle acque, le ho davvero fatte tutte!». GUARDA IL VIDEO DEL MIRACOLO COME E’ STATO POSSIBILE IL MIRACOLO? Ma com’è stato possibile il miracolo che si “compiuto” in Aquafan? In realtà… non è proprio un miracolo. E’ un fenomeno che la scienza conosce e che interessa alcuni particolari fluidi chiamati «non newtoniani»: sono fluidi di questo tipo tutti quelli che variano la propria viscosità quando vengono sollecitati da una forza esterna. E possono variarla diventando più liquidi (come fa il ketchup quando agitiamo la bottiglia) o più viscosi, come ha fatto il nostro liquido “magico”… che altro non è che amido di mais, acqua e un po’ di colorante blu, del tipo usato per i ghiaccioli all’anice. Quando la miscela di acqua e amido è colpita da un pugno, o dal passo di chi ci corre sopra, diventa “solida” all’istante, per poi tornare liquida nell’istante successivo. Ecco perché riesce anche a sostenere il peso di una persona. Questo avviene perché le particelle di amido di mais sono molto irregolari e “si incastrano” tra loro: se agitate lentamente, hanno il tempo di scorrere una sull’altra nella miscela, ma se scosse con forza tendono a impacchettarsi anziché scivolare. Così impacchettate formano, per pochi istanti, un solido. Ecco come è stato possibile il 13 agosto “camminare sulle acque” ad Aquafan, nella piscina (lunga 5 metri, larga 3, della profondità di 1 metro) allestita appositamente per l’evento. Ma chiunque può farlo e ripetere l’esperimento: a casa, in cucina, con gli amici. L’amido di mais si trova in qualsiasi supermercato. Chi volesse conoscere la ricetta “magica” e conoscere le dosi precise per comporre la miscela, può visitare il sito www.focus.it, dove si possono trovare anche altri esperimenti. SANDRO BOERI, DIRETTORE FOCUS: «Impiegare la parola ‘miracolo’ è decisamente impegnativo, e può sembrare irriverente, ma in questo caso è difficile trovare una parola più adatta per definire l’evento che abbiamo organizzato in Aquafan. Camminare sull’acqua è il “prototipo” di tutti i miracoli. Non vogliamo in alcun modo competere con i miracoli veri, il nostro è un miracolo con il “trucco”: un trucco molto dignitoso, assolutamente naturale, fatto di conoscenze scientifiche. Il nostro miracolo si abbina bene con la Festa della Felicità di Aquafan. In fondo, ed è la definizione stessa che ne viene data nel Devoto-Oli, “felicità” è l’appagamento, la soddisfazione che segue il raggiungimento di un obiettivo. Fare un miracolo è il più ambizioso degli obiettivi possibili, e quindi il massimo della felicità». PIER PIERUCCI, RESPONSABILE MARKETING e COMUNICAZIONE DI AQUAFAN: «Parlare in questi anni di miracolo è particolarmente significativo, alla luce di quella strana percezione negativa della realtà che, soprattutto in Italia, è da diverso tempo palpabile. L'ancora di salvezza verso i miracoli materiali (la vincita all'Enalotto o al gioco, il business della vita, l’affare senza tanti scrupoli che ti mette a posto per sempre…) la dice lunga su quanto si cerchi, attraverso fatti straordinari, la via di fuga dalla vita reale, verso la felicità. Il “miracolo” di Focus e Aquafan, in questo senso, è stato più semplicemente un momento simpatico e spettacolare, e al tempo stesso un’occasione di riflessione su quell'ansia verso quegli obiettivi che per noi troppo spesso corrispondono con ciò che definiamo felicità, ma che in realtà, una volta raggiunti, risultano spesso deludenti, insoddisfacenti, di scarso senso e spessore. Un tema questo che rientra a pieno titolo in questa stagione di Aquafan. Da sempre il nostro parco è associato al divertimento, alla solarità, all’allegria. Ma percepiamo, noi come gli altri, il senso di malessere nazionale, la crisi che si avverte e che si tocca con mano ogni giorno. In questo contesto, per la prima volta nella storia del nostro parco non abbiamo voluto raccontare sogni, ma abbiamo parlato della realtà che ci circonda. E abbiamo voluto intitolare la nostra campagna: Gli italiani non sono felici». Focus e Aquafan ringraziano particolarmente per il supporto tecnico Beppe Pero della ditta F.lli Pinin Pero e Emanuele Piras di Biochim
14 Sep 2008
12652
Share Video

8:59
*******ilpopolosovrano.splinder**** Antonio Di Pietro al 3° Incontro Nazionale dell'Italia dei Valori a Vasto. Dritti verso una dittatura.
14 Sep 2008
385
Share Video

0:20
La famiglia Dunne è a pezzi. Dopo l'improvvisa morte del marito in un incidente subacqueo, per la prima volta Katherine Dunne deve occuparsi a tempo pieno della vita dei suoi figli, ormai allo sbando: la più grande, Carrie, soffre di bulimia e attacchi depressivi, tanto che a diciott'anni medita il suicidio. Mark, di sedici, è una specie di bradipo svagato che fuma marijuana dalla mattina alla sera. Il piccolo Ernie invece ha solo dieci anni, ma parla come un adulto, si abbuffa in continuazione e ogni giorno chiede alla madre se è stato adottato. Per rimettere insieme i cocci, Katherine organizza una vacanza in barca a vela per tutta la famiglia, affidando il timone a Joke, suo ex cognato e vecchio lupo di mare. Sembra la scelta migliore. Anche il nuovo, affascinante marito di Katherine, avvocato di grido e innamoratissimo compagno, pare d'accordo. Ma l'apparenza inganna, come ben sa Gérard Devoux, ex agente CIA e ora killer professionista, assoldato per eliminare la famiglia Dunne. Nell'ambiente Devoux è soprannominato l'Illusionista, perché la sua specialità è far scomparire le persone. E la vacanza si trasforma in un incubo senza fine. Sorretto da un ritmo serrato, "Come una tempesta" è un brillante, tesissimo thriller che prende le mosse da una crociera sul mare e che trascina il lettore, con repentini mutamenti di ruoli e prospettive, sino allo spietato epilogo. www.booktrailers.eu
9 Feb 2009
1257
Share Video

9:57
Tifo materano sotto le telecamere di videouno.it per avere una conferma della compostezza e civiltà dei tifosi della città dei Sassi. approfondisci su www.ilmiotg.it Distributed by Tubemogul.
22 Sep 2008
217
Share Video

1:45
Nel cuore di Copenaghen, cè una libreria antiquaria con un curioso nome italiano: I libri di Luca. Quando il proprietario, Luca Campelli, muore di morte improvvisa e violenta, il negozio passa al figlio Jon, un promettente avvocato che da anni non aveva più contatti col padre. Nello scantinato della libreria, dopo il funerale, Jon apprende dal vecchio commesso Iversen un segreto: Luca era stato a capo di una Società Bibliofila e dei cosiddetti Lectores, persone dotate del particolare potere di influenzare gli altri mediante la lettura. Un giorno il negozio subisce un attentato incendiario: nella morte di Luca centra forse la lotta di potere allinterno della Società Bibliofila? Il compito di Jon sarà quello di venire a capo del mistero. Cè un traditore fra i Lectores? Cè qualcuno che vuole acquisire i loro eccezionali poteri? Un thriller dal ritmo serrato in cui, insieme al protagonista, scopriamo quante sorprese possono attenderci ogni volta che apriamo un libro. Perché ci sono libri che possono cambiare davvero la vita... www.booktrailers.eu
23 Sep 2008
477
Share Video